Prete denunciato per violenza: nell'abitazione trovati dei sex toys

Prete denunciato per violenza:  nell'abitazione trovati dei sex toys
PADOVA - Il nucleo investigativo dei carabinieri di Padova ha eseguito una perquisizione nel domicilio di un sacerdote di una parrocchia del padovano: l'uomo sarebbe stato denunciato per violenza privata e sfruttamento della prostituzione. A denunciare il sacerdote, una presunta vittima.

Questa mattina su ordine della procura di Padova i Carabinieri sono entrati nell'abitazione del sacerdote. Secondo una prima informazione sarebbero stati trovati sex toys e supporti informatici che saranno sottoposti ad analisi scientifiche. Sulla vicenda al momento vige il massimo riserbo da parte degli inquirenti.

«Siamo a conoscenza di un'indagine in corso che riguarda un nostro presbitero diocesano, a cui sono stati contestati reati molto gravi. È una situazione che ci addolora profondamente e ci auguriamo venga fatta tempestiva e piena verità sui fatti». Lo afferma una nota della Diocesi di Padova. «Al momento non abbiamo elementi sufficienti di valutazione per prendere provvedimenti di ordine canonico. Rimane profondo dolore e sconcerto come Chiesa per situazioni che - reali o presunte - portano scandalo. Il nostro pensiero di vicinanza va in particolare alla comunità parrocchiale».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Dicembre 2016, 17:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prete denunciato per violenza: nell'abitazione trovati dei sex toys
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2016-12-22 16:35:09
Fiocchi carissimo, grazie di cuore e mi associo al Suo auspicio.
2016-12-22 13:58:40
@ Binariciuto... è così, che vuol fare. Sembra che certi commentatori non vedano l'ora di trovare, scovare, leggere questi articoli per sostenere le loro tesi, anzi tesine-ine-ine... altrimenti, se andassimo sul concreto, sul profondo, sulla "ragione" sarebbe uno sforzo troppo grande. Ma estendo carissimo, dalla attuale classe politica (tutta) a chi ha responsabilità pubbliche, c'è veramente imbarazzo per l'elevatissimo livello di mediocrità. E poi parlano di progresso, dove ci si informa e soprattutto ci si forma sul web, con tutti i limiti che ha. Ricambio cordialmente anche a lei ogni bene e auguro a Lei e ai suoi familiari Buon Natale...in particolar modo per i suoi nipoti. E che il Bambinello porti tanto bene a chi ne ha più bisogno, anch etra i commentatori...tutti. Saluti
2016-12-22 13:06:33
Per Fiocchi. L'acredine contro la religione da parte dei soliti, manifesta l'importanza che quest'ultima ha nei confronti anche di chi non crede. La pochezza poi delle loro argomentazioni manifesta una visione dei fatti decisamente limitata. Mi permetto inoltre di usare questo spazzio per farLe i migiori auguri di buon Natale, auguri che estendo anche agli altri commentatori, mangiapreti compresi.
2016-12-22 10:32:22
@veneo: nossignore: sono veri preti come tutti quelli che hanno abusato, in ogni angolo del mondo, della debolezza altrui - fisica o psicologica. La vergogna è che - pecunia non olet! - le gerarchie religiose hanno sempre cercato di tacitare questi scandali anzichè portarli alla luce. E così facendo, hanno eluso ed oltraggiato uno dei precetti-chiave della religione che dicono di rappresentare: (rileggendo Matteo 18: 6 Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.)
2016-12-22 10:15:55
Meglio femmine consenzienti che ragazzini