Furgone contro la vetrina del bar per una birra rifiutata: preso nomade 23enne

Furgone contro vetrina del bar per  la birra rifiutata: nomade arrestato
PADOVA - Dopo una lite con il barista ha sfondato con un furgone la vetrina di un locale di Padova, rischiando di travolgere gli avventori, e per questo Mercedes Seferovic, 23 anni, è stato arrestato per tentato omicidio, rissa aggravata, danneggiamento e lesioni.

La squadra Mobile di Padova, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti, ha ammanettato il giovane nomade, già noto alle forze dell'ordine, che alle prime ore di ieri si è reso protagonista di un'azione che avrebbe potuto portare a più gravi conseguenze. La "colpa" dell'esercente è stata quella di non servire una birra all'indagato e ad alcuni suoi amici, tutti in evidente stato di alterazione alcolica.

Dopo aver aggredito alcuni avventori, infatti, Seferovic e i suoi amici sono usciti fuori dal locale e sono tornati alla guida dei rispettivi veicoli. Seferovic, al volante di un furgone, incurante della presenza di alcune decine di clienti all'ingresso del locale, si è scagliato a tutta velocità contro la vetrina del locale infrangendola completamente e rischiando di investire i presenti che solo all'ultimo secondo sono riusciti a scansarsi. L'uomo è poi è fuggito, mentre la squadra Mobile patavina avviava le indagini che si sono concluse nella notte con il suo arresto nella propria abitazione. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Novembre 2017, 14:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Furgone contro la vetrina del bar per una birra rifiutata: preso nomade 23enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2017-11-14 12:43:40
@gazzettino 160783-per cortesia s'informi prima di parlare, Bitonci fu costretto a dare quelle case a quella gente perchè il precedente sindaco diede loro la cittadinanza, poi con la cittadinanza in tasca si iscrissero alle graduatorie per le case popolari, e avendo numerosi figli e reddito 0, scalarono la lista sorpassando molti cittadini italiani ed immigrati regolari, che attendono una casa popolare da anni. s'informi piuttosto su chi ha fatto questa tipologia di graduatorie!
2017-11-13 18:39:50
arietismowitz?
2017-11-13 17:04:02
..pensare che a questi il loro amico bitonci ha dato pure la casa......Altro che PD, Papa ecc.
2017-11-13 14:09:56
.. pensare che per questo reato che è il minore di quelli che fanno di nascosto, è già stato arrestato. Almeno sono riusciti ad imputarlo di tentato omicidio, speriamo che riescano a dimostrarlo al processo. Si ricordino che c'è anche guida in stato di ebrezza, perché l'avvocato cercherà l'attenuante che era ubriaco e non sapeva quello che faceva, naturalmente.
2017-11-13 09:55:57
non comprendo, se è "nomade" come può avere un appartamento?