Nel frontale morì la figlia di 3 anni
Architetto condannato per omicidio

Federico tasso con la figlia Lucia morta a soli tre anni

di Marco Aldighieri

CODEVIGO - Dopo il dolore per la perdita di una figlia di soli tre anni, adesso è arrivato anche il conto da pagare alla giustizia. L'architetto di Piove di Sacco, ma residente a Dolo, Federico Tasso di 41 anni ieri in rito abbreviato davanti al Gup, Domenica Gambardella, è stato condannato a un anno, con la sospensione della pena, per omicidio colposo e lesioni colpose. Inoltre è stato condannato a versare una provvisionale di 12 mila euro in favore del veneziano di 43 anni, difeso dall'avvocato Augusto Palese, che a seguito dell'incidente ha riportato diverse fratture in tutto il corpo ed era stato dichiarato guaribile dai medici del pronto soccorso in trenta giorni. Infine l'architetto, oltre a pagare le spese processuali, dovrà risarcire padre, madre e sorella dell'autista veneziano, rispettivamente con 5 mila euro a testa. Tasso poi non potrà più guidare la macchina per un anno.

La tragedia si è consumata domenica 19 ottobre 2014, lungo la statale Romea un chilometro dopo lo svincolo di Conche di Codevigo. Federico Tasso era al volante della sua Nissan Qashqai in direzione di Chioggia, a bordo c'erano la moglie Elena Greco e la figlioletta, seduto dietro nel seggiolino, Lucia di soli tre anni...
  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Marzo 2018, 09:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nel frontale morì la figlia di 3 anni
Architetto condannato per omicidio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-03-22 11:05:13
Giustizia demente esercitata arbitrariamente da burocrati dipendenti statali (gente che mai ha partorito reddito autonomo e mai, mai, ha creato opportunità occupazionali o volano economico, ma che da sempre vive di super stipendio pubblico), massima solidarietà a questo papà già duramente colpito dalla mancanza della figlioletta.
2018-03-21 14:05:17
La morte della figlia supera qualsiasi altra condanna
2018-03-21 12:39:44
Da suicidio.... o da omicidio....!
2018-03-21 12:35:47
L'essere genitori non attribuisce un potere di vita e di morte sui figli. Giusta la condanna se la morte è colposamente imputabile al genitore.
2018-03-21 12:13:49
Non entro nel merito del dolo. Ma se fosse stato straniero avrebbe avuto ugual pena?