Frontale contro un camion nella notte: morti due ventenni vicentini

Twingo in frontale contro un camion
morti due amici di 20 e 23 anni

di Marina Lucchin

SAN GIORGIO IN BOSCO - Gravissimo incidente nella notte, intorno alle due, sulla Valsugana a San Giorgio in Bosco (Padova): 2 le giovani vittime nel tremendo schianto avvenuto proprio davanti alle scuole.

L'incidente fra un'auto guidata da una ventenne e  un camion che trasportava pollame: sono morti i due passeggeri vicentini dell'utilitaria (una Renault Twingo) e un terzo loro amico è in ospedale in gravi condizioni. Le vittime sono un ragazzo e una ragazza di Marostica e Bassano:  stavano tornando nel  Bassanese e  pare abbiano invaso la corsia opposta da dove proveniva il camion, che avrebbe cercato di schivarli:  lo scontro frontale è stato terribile.

Le vittime sono Chiara Maschio, 20 anni, di Bassano che era alla guida della Twingo e il passeggero Filippo Miotti, 23enne padovano residente a Marostica. Gravissimo un loro amico Tommaso C., 23 anni, anche lui padovano e residente a Marostica (Vi). Alla guida del tir un  Daf che trasportava pollame si trovava M. S., 42 enne di  Cittadella ma residente a San Martino di Lupari che è sotto choc.
 
 
 


Seguono aggiornamenti
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Settembre 2017, 09:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Frontale contro un camion nella notte: morti due ventenni vicentini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2017-09-14 10:52:11
dipende solo dalla coscienza di ognuno, vedo moltissimi automobilisti che nei giorni uggiosi e piovosi non accende i fari.....booo
2017-09-13 18:07:43
Ieri averso mezzogiorno ero a Marostica e mentre ero alla rotonda vicino all'angolo delle mura verso Bassano è arrivata una bomba d'acqua degna di un uragano della Florida. Cielo scuro e pioggia a secchie: navigazione a vista come il timoniere di una delle navi di Magellano dalle parti della Terra del Fuoco. In certe condizioni bisogna moderare la velocità e non sorpassare o fare come un tipo che ha avuto il coraggio di prendere contromano la rotonda di cui parlo per risparmiare strada e acqua. Buon per lui che da Bassano non arrivava nessuno da quel lato se no...spezzatino. A mio parere a San Giorgio in Bosco non si deve correre mai anche se c'è un bel rettilineo in centro al paese, neppure di notte. Chissà cosa aveva per la testa la donna al volante per aver silurato il TIR, forse credeva di "volare raso terra"...se i tre fossero positivi all'alcool o alle droghe dubito che ce lo facciano sapere.
2017-09-13 17:20:09
Ma questi guidatori vogliono provare chi ha la testa più dura? Per me sono suicidi e omicidi,perché se avessero più rispetto delle norme e della vita propria e altrui si comporterebbero diversamente. Sono persone acefale.
2017-09-13 13:48:42
Copertone non hai altro da fare?
2017-09-13 19:40:32
sono pensionato e posso permettermi qualche mezz'ora per commentare sul gazzettino PS: la pensione me la sono pagata lavorando in fabbrica con 41 anni di contributi versati e non attaccato alla tastiera come te che ci giochi tutto il giorno.