«Con la partita Iva non resta nulla,
adesso farò obiezione di coscienza»

Lucia Zanarella

di Michelangelo Cecchetto

CAMPO SAN MARTINO - «Farò l'obiezione di coscienza perché voglio pagare le tasse, in modo semplice e onesto. Chiuderò la mia partita Iva e rilascerò autofattura. I miei clienti, che costringo a ricevere la fattura anche se non la vorrebbero, non mi creeranno problemi. Spero che l'Agenzia delle Entrate di Cittadella dove andrò domani (oggi, ndr) venga a farmi visita fiscale». Mai doma Lucia Zanarella, laurea in storia, diplomata Isef, professoressa di scienze motorie in pensione. Abita a Campo San Martino ed è operatrice qualificata in tecnica craniosacrale biodinamica, da alcuni anni ha dovuto aprire una partita Iva che considera fasulla. «Si devono spendere solo soldi per la burocrazia, per farsi assistere da professionisti e rimane ben poco in tasca. Questo - spiega Zanarella - non è pagare le tasse in modo equo. Occorrerebbe invece che i cittadini potessero pagare le tasse con facilità, quindi semplificare la burocrazia». Chiama a raccolta sindacati, associazioni di categoria e caf diversi...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Aprile 2018, 11:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Con la partita Iva non resta nulla,
adesso farò obiezione di coscienza»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 45 commenti presenti
2018-04-18 15:12:34
Laurea in storia -> Pi' inutie de un pacheto de patatine vodo Diplomata Isef -> ea xe propio in linea co a laurea, e xa qua se capisse che tipo xe professoressa di scienze motorie -> quindi de schei ghe ne gavara' ciapa' in pensione -> e iora cossa ti lavori a fare ancora e ancora? tecnica craniosacrale biodinamica -> fuffa strafuffa Ma che articoeo xeo???
2018-04-18 13:04:42
Come ha ragione il signor Giampi60. Quando una banca veneta Antoniana venne rilevata da gruppo Sienese, i dipendenti storici sembravano pivelli intimoriti rispetto ai giovani rampanti entrati in succursale paesana..Poi s'e'visto. Al supermercato...manca un codice ad una confezione di pomodori.Il cassiere va a prelevarne un'altra.. ordinando all'addetta di etichettare.Se il codice a barre non viene letto, mi spiega, si incasina l'inventario di carico e scarico.Tutto al millesimo. Per calcolare correttamente la nuova Imu Montiana: 20 euro al centro assistenza piu' cinque di IVA sulla loro fattura, per pagarne 17, ma certi codici da apporre nelle caselle li conoscevano solo loro.Poi ho imparato a fare da solo, poi almeno quella per una modestissima prima casa l'hanno tolta.Per mettere a detrazione decennale un impianto climatizzazione, il centro fiscale vuole un piccolo surplus..per la pratica..ed occorre tenere le dichiarazioni per 10 anni.Casa infarcita di bollette, ricevute,..a scanso di processi Kafkiani..e sono solo un dipendente...che ad ogni spesa esibisce codice fiscale.
2018-04-18 09:33:21
ma ci arriva solo oggi? votate il pd, che create solo nuovi posti di lavoro per comercialisti ed avvocati. far pagare le tasse al 10 % come in un paese civile in italia non si può, troppi laureati in economia e ragionieri andrebbero a zonzo.
2018-04-17 21:25:21
la signora non paga della pensione da insegnante si lamenta del regime dei minimi per un attivita' che chiamare ad "effetto placebo" e' farle un gran complimento. Si consoli pensando che si fa pagare in euro per fornire una terapia kakamanga inventata dall'ennesimo furbone amerikano.....naturalmente non fa male e l'effetto placebo e' garantito per un certo tipo di pazienti. Avanti cosi' ma lasci perdere le lamentele.
2018-04-17 18:43:14
Ma chi si sente; la fatidica Zanarella; arrivata stanca a quanto pare. Femminista convinta, nelle liste dei Verdi, sinistra ambientalista e oltre. Proprio «senti da che pulpito vien la predica!».