Incastrato sotto l'automobile dopo lo schianto, muore motociclista

Incastrato sotto l'auto dopo lo schianto, muore medico motociclista
DUE CARRARE (PADOVA) - Si schianta con la scooter Piaggio e rimane incastrato sotto un'auto. Grave incidente alle 16.30 di oggi in via Campolongo a Due Carrare. Prima l'incidente tra una moto e una vettura e poi  il motociclista incastrato sotto le lamiere. I vigili del fuoco sono riusciti a liberare l'uomo e il personale del Suem lo ha rianimato per quaranta minuti. Ma non c'è stato nulla da fare. Il motociclista, 61 anni, è deceduto. Sotto choc il 34enne alla guida dell'auto, una Renault Megane. La vittima è Gilberto Lazzaro pneumologo all'ospedale di Schiavonia, residente a Montegrotto.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 19 Aprile 2018, 16:56






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Incastrato sotto l'automobile dopo lo schianto, muore motociclista
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2018-04-20 12:37:00
Qualche giorno fa c'era la notizia di un ex giudice (73 anni) che alla guida di una moto era rimasto coinvolto in un incidente con l'auto guidata da un "anziano" (sic). Le moto, per definizione, richiedono riflessi ed equilibrio maggiori rispetto a un'auto. E, soprattutto, NON offrono protezione in caso di incidente. Ogni tanto si invoca di limitare la possibilita' di guida agli "anziani". Ma nessuno pensa di partire dai mezzi potenzialmente piu' pericolosi.
2018-04-20 09:33:13
Poveretto mi dispiace, un medico pneumologo di 61 anni!! La passione della moto dà il senso della libertà, ma è pericolosa!
2018-04-20 09:16:46
c'è poco da fare. se i motociclisti non vanno piano non li vedono. e chi paga sono loro. e se su una strada c'è il limite dei 90 non vuol dire che sei obbligato ad andare a 90. se hai fretta parti 5 minuti prima. la vita è una soltanto. e rimane sempre il fatto che io vorrei sapere alla fine della trafila giudiziaria chi ha ragione.
2018-04-21 08:33:37
Ormai di strade con il limite dei 90 ne conosco ben poche anche nelle tangenziali ci sonolimiti di 70 km./ora restano fortunatamente le autostrade ma si stanno saturando pure quelle. Purtroppo i limiti di velocità servono solo a fare cassa un bel autovelox e il gioco è fatto. C’è una sola soluzione per ridurre gli incidenti ovvero quello di ritornare ad un congruo numero di pattuglie in strada. Sono convinto che imporre limiti assurdi non aumenti la sicurezza stradale ma aumenti esponenzialmente la disattenzione. Mi sono trovato recentemente a fare la valsugana dove i controlli elettronici sono frequentissimi, strada trafficatissima, possibilità di andare nulla be ero più attento al contachilometri che alla strada. Se questa è sicurezza.... se nel tratto da limena a bassano ci fosse una strada decente che non passa in mezzo ad una infinità di paesi e relativi problemi sicuramente ci sarebbe molta più sicurezza e minore, molto minore, inquinamento.
2018-04-19 22:03:52
E' davvero una strage sulle strade in questi giorni...troppi morti...