Migranti e affari, rimosso dall'incarico il vice prefetto indagato Aversa

Pasquale Aversa
PADOVA - Pasquale Aversa, indagato nell'ambito di un'inchiesta della Procura per una serie di irregolarità nella gestione di strutture di accoglienza dei migranti nel padovano, non è più vice prefetto vicario di Padova. È​ stato destinato ad altra collocazione. È quanto si apprende da fonti del Viminale.



LEGGI ANCHE Migranti e affari. Vice prefetto indagato: le soffiate alla coop dell'accoglienza
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 14:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migranti e affari, rimosso dall'incarico il vice prefetto indagato Aversa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 42 commenti presenti
2018-08-12 14:09:38
VERGOGNOSO 6Da rimuovere SUBITO dall'incarico. No ad altra destinazione.
2018-08-12 11:40:16
Se mettiamo un controllore per ogni funzionario, stiamo freschi. A noi italiani manca il senso civico, l'onore, l'orgoglio di essere stati un popolo forte e millenario. Non è con la paura Delle sanzioni, le pene o il licenziamento (peraltro impossibile per gli statali) che si governa un paese, ma con lo spirito di voler fare funzionare la società italiana. Non ci sentiamo uniti ... !
2018-08-12 14:16:38
Quanti difetti trova negli italiani! Non le viene il dubbio di aver guardato troppo vicino? Le assicuro che le persone che conosco e frequento, nella grandissima maggioranza, sono decisamente diverse e migliori del suo modello. Provi a cambiare compagnia....
2018-08-11 14:27:18
la pacchia è finita
2018-08-11 13:37:47
Vice-prefetto rimosso: in considerazione delle accuse, ci sta. Ma chi era tenuto a controllare il funzionario? Una prefetta che ora vediamo sovente al seguito del Presidente Mattarella. Evidentemente, ha mancato nello svolgimento del proprio dovere, almeno per la parte che avrebbe dovuto prevedere il controllo dei diretti sottoposti. Anche in considerazione che dell'argomento migranti si occupava giornalmente, anche con interviste ovunque e liti pubbliche con Bitonci. Che appunto lamentava cio' che oggi emerge. Ma la "stampa" e' assente.... Anche la mia. Peccato.