Crac Motorsport. Auto e moto mai consegnate: partono le denunce

PER APPROFONDIRE: bmw, denunce, moto, motorsport, padova, treviso
Crac Motorsport. Auto e moto mai  consegnate: partono le denunce

di Denis Barea

VILLORBA - Telefonate di protesta, lettere che minacciavano azioni legali, carte bollate per attivare le diffide legali. Adesso la vicenda della mancata consegna di auto e moto da parte della MotorSport che in provincia di Treviso ha la sede operativa a Villorba, arriva anche all'attenzione della magistratura. Venerdì scorso infatti sono infatti arrivate sui tavoli della Procura di Treviso sei denunce-querela, firmate da altrettanti clienti del noto rivenditore Bmw e Mini, che si sentono truffati e che temono di perdere i soldi già versati in caparre e sostanziosi anticipi per macchine e motocicli di cui non si sa più nulla Di questi in cinque sono rappresentati dall'avvocato trevigiano Antonio Pavan.

LE RICHIESTE
Alla Procura chiedono che, considerato che sulla responsabilità civili di Motorsport non ci siano dubbi, si faccia luce anche su possibili risvolti di natura penale. In precedenza lo stesso avvocato Pavan aveva inviato alla sede legale di Mestre della Motorsport una diffida nella quale si intimava alla concessionaria di provvedere all'immatricolazione e alla consegna di macchine e moto entro e non oltre 5 giorni. Termine trascorso senza che nessuno di quelli che da settimane attendo la consegna sia riuscito a vedere neppure un bullone malgrado il versamento, in alcuni casi, di quasi la totalità del prezzo concordato. Del resto zavorrata da un buco sui propri conti che si misura in decine di migliaia di euro la Motorsport non sarebbe in condizione di far fronte ai propri impegni con la clientela. Alcuni dei mezzi ordinati non sono mai neppure arrivati, altri sono stati bloccati nelle diverse concessionarie dalla stessa casa madre dato che la Motorsport non ha liquidità necessaria per pagare le forniture...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 11 Febbraio 2018, 14:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Crac Motorsport. Auto e moto mai consegnate: partono le denunce
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-02-13 08:25:40
Non centra nulla con l'articolo, comunque grazie al mio aiutante, lui ha capito...ciao.
2018-02-12 15:48:25
Ho acquistato un'auto a settembre, alla richiesta del saldo per poter dar corso all'immatricolazione ho risposto picche. Ho dato l'acconto all'ordine e il saldo il giorno che mi hanno consegnato l'auto. Sveia zente!
2018-02-11 17:01:34
Se "noi clienti" invece di adeguardi ai diktat delle case automibilistiche e relativi concessionari (prima mi paghi e poi ti consegno, forse, l'auto/moto) si facesse come nei paesi arabi, "mostra cammello - vedi denaro", non succederebbero queste cose. Non si può? Voglio vedere se per tre-sei mesi nessuno compra un mezzo se non lo vede fisicamente cosa fanno le case automobilistiche? Chiuduno per mancanza di commesse? Nessun problema: di sicuro c'è qualcuno che tiene aperto e cambia politica industriale.