Tragico incidente in negozio: cliente travolto e ucciso dalle assi di legno

Tragico incidente in negozio: cliente  travolto e ucciso dalle assi di legno
MONTEGROTTO - Era entrato per fare degli acquisti in negozio ma mentre osservava la merce gli sono piovute in testa delle tavole di legno che lo hanno ucciso, le assi sono cadute dall'alto, probabilmente per il cedimento della struttura che le sosteneva. La tragedia si è consumata questa mattina intorno alle undici all'interno della rivendita legnami Martini Snc, in via dell'artigianato a Montegrotto. L'uomo, Sante Lavezzo, un settantenne del posto ma originario di Rovigo, è morto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montegrotto, che ora dovranno accertare le cause della disgrazia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Gennaio 2018, 12:42






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragico incidente in negozio: cliente travolto e ucciso dalle assi di legno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-01-11 15:48:21
Il cedimento della struttura avrebbe potuto colpire anche un dipendente autorizzato. Dove mi fornisco, l'ingresso zona legnami e' riservato i teoria, in pratica si va , si punta il dito e l'addetto viene a prelevare .
2018-01-11 14:53:59
Non conosco il caso di specie...ma mi sorge spontanea una considerazione che voglio condividere con voi. I "luoghi di lavoro", per ragioni di sicurezza, dovrebbero essere interdetti, a priori, a chi non ha titolo e motivo di entrarvi. In una officina meccanica, all'interno di una carrozzeria, nei magazzini, in aree di cantieri edili, nei depositi vari dove magari girano anche i muletti, per fare degli esempi, non dovrebbero mettere piede clienti o amici di sorta, in nessun caso e per nessun motivo, ma solo gli "addetti ai lavori". Invece questa semplice "precauzione" difficilmente e poche volte viene "sentita" come doverosa e giusta .... Molti quasi sentono di fare torto a qualcuno o sembrare maleducati a non far entrare in questo o in quel posto. Gli incidenti non sono forse prevedibili, i rischi, però, certamente sono valutabili.
2018-01-11 16:21:57
condivido. direi che il pericolo di un incidente alle volte non è percepito e quindi non ci si attiene alle regole imposte dal piano dei rischi che appunto devono essere valutati (nel caso specifico la caduta di gravi dall'alto). ci può essere la fatalità cioè l'imprevedibile come, supponiamo, il rimbalzo dell'oggetto caduto. tutti gli avvenimenti poi portano ad incrementare le norme di sicurezza. resta di certo la grave tragedia
2018-01-11 14:23:15
Questi sì che sono incidenti al momento imprevedibili, e che hanno conseguenze anche per i vivi.- RIP
2018-01-11 15:27:31
dipende. se il cliente è entrato nel magazzino o se il materiale era stoccato male temo conseguenze. speriamo almeno si tratti di una fatalità non imputabile all'esercente. rip