«Offro 5 assunzioni, ma trovare meccanici o saldatori è impossibile»

PER APPROFONDIRE: cittadella, saldatori, takin
Un lavoratore

di Michelangelo Cecchetto

CITTADELLA - «Pronto ad assumere già da oggi cinque persone tra ingegneri e periti meccanici, periti, saldatori, carpentieri, elettricisti che sappiano utilizzare i programmi Cad, ma non ce ne sono e quindi sono costretto a posticipare le consegne dei lavori, limitare gli investimenti nei macchinari ed ancor più a rifiutare nuovi contratti».

Le parole sono dell'imprenditore cittadellese Marcellino Reginato, 60 anni, che trent'anni fa ha fondato la Takin Srl, azienda che opera nel settore metalmeccanico. L'impresa progetta e costruisce linee di rivestimento, linee di estrusione, estrusori a vite, avvolgitori e tutto ciò che riguarda la produzione di rivestimenti ed isolanti plastici. Nuovissima la sede aziendale di 10 mila metri quadrati, una quindicina i dipendenti, clienti in tutto il mondo, grandissime potenzialità di espansione, di fatto limitate dall'assenza di personale cercato in tutta la zona.



 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 1 Dicembre 2017, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Offro 5 assunzioni, ma trovare meccanici o saldatori è impossibile»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 62 commenti presenti
2017-12-04 22:05:21
Fin che tutti vanno a fare il liceo ( titolo di studio improduttivo), l'avvocato ( che ce ne sono a bizzzeffffe), il psicologo ( che non so a cosa serva) o altro studio non tecnico, le scuole di avviamento al lavoro professionale saranno sempre più vuote. Invece di saldatori o tornitori ecc. provi l'azienda a mettere un annuncio che gli serve un manager e vedrete la coda degli aspiranti fin fuori il portone.
2017-12-02 08:53:07
La pensione dei nonni o genitori è meno faticosa di lavorare.l'importante è avere il cellulare sempre carico e andare a sventolar bandiere dietro la Camusso e Company.
2017-12-02 05:49:56
Occorrerebbero corsi professionali che sfornino il personale richiesto in tempo piu' breve possibile.Tagliando dai programmi materie che servono a dare uno stipendio ai docenti e concentrando le ore sulla pratica e la tecnica.Per esempio...uno studente bravo nel computer e nell'applicazione in officina e laboratorio , soffocato da matematica e fisica a livello superiore, lingua staniera e cultura letteraria, come se non ve ne fosero abbastanza di esperti in tali settori, che hanno scelto scuole superiori con solo sbocco univensitario .
2017-12-01 20:46:33
Magari dopop la prova, prova a retribuirli decentemente e puntualmente
2017-12-01 20:30:20
E se *qualcuno* lasciasse all'imprenditore I suoi profitti e al saldatore il suo salario,non andrebbe meglio per tutti?