Chiara Ferragni tra i bimbi ammalati di tumore, l'Ospedale mette il veto

PER APPROFONDIRE: chiara ferragni, ospedale, padova
Chiara Ferragni
PADOVA. Chiara Ferragni all'ospedale di Padova? Inopportuno. L'invito alla star delle influencer italiane - subito accettato dalla Ferragni - era venuto dal reparto di Oncoematologia pediatrica, dove sono ricoverati giovanissimi pazienti, proprio per divertirli e distrarli dalla loro malattia. Chiara Ferragni, questa mattina 16 febbraio, avrebbe dovuto insegnare alle ragazze tutti i segreti del trucco, ma anche come ci si comporta davanti alle telecamere, come si registra un video che abbia successo sul web. Ma dalla direzione dell'Ospedale l'autorizzazione è stata negata: non perché non sia positivo cercare di "alleggerire il carico" ai minorenni ricoverati, ma perché il rango della regina dei social è parso eccessivo, avrebbe fatto clamore, attirato gente. Fatto sta che in reparto la delusione è palpabile.



 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Febbraio 2019, 19:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chiara Ferragni tra i bimbi ammalati di tumore, l'Ospedale mette il veto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-02-16 16:25:25
Non si sa se e' peggio la malattia o la cura in questo caso...perche' non far decidere i bimbi? Colpiti 2 volte...dalla sofferenza e dall'Ospedale...sto personaggio sara' discutibile ma il soggetto non e' il personaggio ma i piccoli malati ... burocrati
2019-02-16 10:00:25
meglio se entrava dalla porta di servizio e lasciava in cucina il cibo della festa di compleanno di Fedez! La delusione di chi? gli infermieri e dottori?
2019-02-16 09:47:14
ha fatto bene l'ospedale, cercava solo pubblicità, come fà sempre
2019-02-16 02:53:05
Forse che la direzione dell'ospedale preferiva la visita di Salvini vestito da infermiere?
2019-02-16 13:30:33
forse se la signora si fosse presentata con moderazione ed avesse fatto quello che diceva di voler fare senza clamore e senza battage pubblicitario era meglio. e male hanno fatto anche solo comunicare ai giornali cosa è successo. a questo punto cosa aspetta il gazzettino a toglierla dalle sue pagine?