Ciclista travolto e ucciso da un'auto. ​L'investitore è un manager padovano

PER APPROFONDIRE: auto, carrè, ciclista, incidente mortale
Ciclista travolto e ucciso da un'auto
L'investitore è un manager padovano

di Luca Pozza

CARRE' - Tragedia questa mattina sulle strade dell'Alto Vicentino, dove un ciclista vicentino, Silvano Lappo, 79 anni, residente a Malo, ha perso la vita dopo essere stato investito e travolto da un'auto, una Volkswagen Passat station wagon condotta da un manager padovano, B.S., 34 anni, residente a Campodoro, che si stava recando al lavoro in una delle aziende che hanno sede in zona. L'incidente mortale si è verificato attorno alle 8 nella zona artigianale di Carrè, all'incrocio tra via Brenta e via Igna, due laterali alla provinciale "349".
 
 

Dopo l'investimento, immediato l'allarme al Suem 118 dell'ospedale di Santorso da parte degli altri automobilisti, ma qualsiasi tentativo di soccorso è stato inutile: i sanitari hanno provato a rianimare sul posto il ciclista, ma tutto è stato vano a causa dei gravi traumi riportati. Molto violento lo scontro con la bicicletta, che nell'urto ha perso una ruota, volata in avanti per molti metri, così come il ciclista.

Sul posto una pattuglia della polizia locale Nordest Vicentino che ha effettuato i rilievi. Ancora da definire nei dettagli la dinamica del sinistro, al vaglio delle stesse forze dell'ordine, ma dai primi accertamenti e dalle prime testimonianze pare che il ciclista non abbia rispettato lo stop, immettandosi nell'arteria senza dare la precedenza all'auto.




 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 11 Agosto 2017, 09:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ciclista travolto e ucciso da un'auto. ​L'investitore è un manager padovano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti