Martedì 5 Giugno 2018, 17:54

Il Pd contro il parroco anti-aborti: «Offre mille euro? Offende le donne»

Michela Lorenzato e don Marco Scattolon
CAMPOSAMPIERO - «Io mi sono sentita offesa nel leggere la sua offerta di dare mille euro a chi decide di non abortire, come se fossero solo i soldi il motivo che spinge una donna a questa scelta. Carissimo don Marco Scattolon, le chiedo rispetto». Michela Lorenzato, vice segretaria provinciale del Pd non se l'è sentita di tacere e alla proposta del parroco di Rustega di aiutare chi è in difficoltà economica a decidere di continuare una gravidanza con mille euro, ha scritto una lettera aperta indirizzata al prete di Camposampiero con la quale esplicita tutto il suo pensiero. “Caro don - inizia l'esponente del Pd -, la mia famiglia mi ha educata nel rispetto della religione cattolica. Mi ha insegnato a santificare le feste, mi ha insegnato di amare il prossimo e a porgere l’altra guancia. Sono stata battezzata, mi sono sposata con rito cattolico e quando sono diventata mamma, col rito del battesimo, ho consolidato la scelta mia e di mio marito di educare nostro figlio all’interno della grande comunità cristiana. Ho letto la sua proposta di dare mille euro ad una donna che decide non abortire. Gesù – prosegue la Lorenzato - ci ha insegnato di amare il nostro prossimo prima di noi stessi, e non c’è amore senza rispetto....

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Pd contro il parroco anti-aborti: «Offre mille euro? Offende le donne»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 48 commenti presenti
2018-06-27 19:17:00
Per me questo prete è un eroe. Facessero tutti come lui. Ma lei dove vive che non sa che tanti aborti vengono fatti da giovani donne per mancanza di soldi. Sei tu un'offesa per tutti quei bambini che non vuoi far nascere
2018-06-10 01:49:36
E poi non riesco a capire il perchè il padre non ha alcuna voce in capitolo ma può decidere solo la donna indipendentemente.
2018-06-07 11:30:16
Ricordo che l'8x1000 costa allo stato italiano (cioe' a noi tutti) circa 1 miliardo di euro l'anno e che nel complesso la chiesa cattolica ci costa oltre 6 miliardi l'anno. In momenti di crisi un buon governo prenderebbe in considerazione queste spese improprie che molti altri stati non devono sopportare.
2018-06-07 07:42:07
La sig.ra Lorenzato dovrebbe sentirsi offesa da moltre altre cose e fatti, non da un gesto chiaramente umano prima ancora che cristiano per aiutare chi è in difficoltà economica. Purtroppo la sua ottusità e quella dei suoi cari compagni ha portato questo Paese sull'orlo del baratro e ora le studiano tutte per avere nuova visibilità ( anche quando come in questo caso farebbero meglio a farsi da parte o ad aiutare concretamente chi si trova in queste situazioni). Si faccia un esame di coscienza, ma serio.
2018-06-07 01:52:45
E che dire della nostra cara amata Emma Bonino, che a 20 anni era incinta ed ha abortito appositamente per poi andare ad autodenunciarsi per reclamare il suo diritto a farlo?. Il peggio del peggio e pure al Governo è arrivata. Altro che rimorso, forse magari quando si troverà con un piede al di là.