Camionisti scellerati: 15 ore di fila alla guida del tir grazie alla calamita

PER APPROFONDIRE: calamita, camionisti, guida, inganno, ore
Camionisti scellerati: 15 ore di fila  alla guida del tir grazie alla calamita

di Gabriele Pipia

PADOVA - La velocità media? Alterata. Le ore di viaggio? Falsificate. Tutto grazie ad una calamita nascosta vicino alla manopola del cambio. Un camionista turco, fermato per un normale controllo pochi giorni fa in Corso Stati Uniti, per questo stratagemma ha dovuto pagare la bellezza di 1.690 euro di multa, a cui si aggiungono la sospensione della patente e la decurtazione di 10 punti. Il suo non è un caso isolato: sono molti i conducenti sanzionati a Padova negli ultimi mesi per aver manomesso il cronotachigrafo con lo scopo di eludere le rigide norme sull'autotrasporto. Decine di altre salate contravvenzioni riguardano poi il sovraccarico dei mezzi e il mancato rispetto dei tempi di guida. 

La Polizia Locale sta intensificando i controlli e il risultato è una raffica di multe con l'obiettivo di contrastare ogni comportamento scorretto e pericoloso. «Queste persone guidano mezzi che pesano svariate tonnellate - evidenzia il comandante Lorenzo Fontolan - e possono quindi risultare pericolosi non solo per loro stessi ma anche per gli altri veicoli. Abbiamo trovato anche casi di camionisti al volante per 15 ore di fila: tutto ciò può influire quindi sul livello di sicurezza della circolazione»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 09:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Camionisti scellerati: 15 ore di fila alla guida del tir grazie alla calamita
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2018-04-17 10:52:44
E' un segreto di Pulcinella. Di fatto la categoria e' potentissima. E' l'unica in grado di mettere in ginocchio il Paese in tre giorni. Persino l'esercito, se volesse fare un golpe, e ammesso che riesca, ci metterebbe qualche settimana...
2018-04-16 20:22:57
Di cosa ci si sorprende? E' una prassi molto diffusa l'aggiramento della velocità e dei tempi di viaggio "taroccando" i cronotachigrafi. Per non parlare dei camionisti che passano ore al telefono o guardano la tv mentre guidano. Non per nulla in tutti gli incidenti mortali in autostrada protagonisti sono camion e camioncini.
2018-04-16 17:48:09
Il camionista turco pagherà la multa o tornerà in Turchia e se ne farà il solito baffo?
2018-04-17 08:11:06
La seconda
2018-04-16 16:45:49
Italia, "terra di conquista", alla stregua del vecchio Far West, per qualsiasi avventuriero, il quale abbia buoni o cattivi propositi. E come nel Far West vince la legge "del più forte"; che non mi sembra sia lo Stato e le sue "truppe" nel territorio. Amen!