«Allah è grande, siete degli infedeli, vi uccideremo tutti»: migrante arrestato

PER APPROFONDIRE: allah, arrestato, corano, padova, profugo, terrorismo
«Allah è grande, siete degli infedeli,  vi uccideremo»: migrante arrestato
PADOVA - «Allah è grande, siete degli infedeli, vi uccideremo tutti». Urlando queste parole un richiedente asilo del Gambia, ventiduenne, ieri pomeriggio si è scagliato contro i poliziotti durante un controllo ai giardini pubblici dell'Arena. L'uomo è strato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per istigazione al terrorismo.

L'aggressione è avvenuta quando i poliziotti si sono avvicinati e lui aveva in mano un corano. Il giovane, si è scagliato contro i poliziotti urlando «Allah è grande», poi quando è stato immobilizzato ha aggiunto: «L'Isis ha fatto bene a fare l'attentato a Barcellona, siete tutti degli infedeli, vi uccideremo». Questa mattina è stato processato con il rito direttissimo: ora ha il divieto di stare in Veneto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 31 Agosto 2017, 13:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Allah è grande, siete degli infedeli, vi uccideremo tutti»: migrante arrestato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 115 commenti presenti
2017-09-03 04:15:23
non potevano dargli il divieto di leggere il Topolino? visto che siamo ridicoli fino all osso tanto vale dargli conferma
2017-09-02 16:17:20
Dove non c'e giustizia non c'e Stato !!!
2017-09-02 09:57:09
Siamo un popolo di ebeti
2017-09-01 22:02:27
Divieto di stare in Veneto. Cosi' andra' ad ammazzare in Friuli e in Trentivo. Evviva il giudice.
2017-09-01 14:42:37
Chissa' quante volte ce lo hanno detto in Arabo o altra lingua , sorridendo, e noi abbiamo risposto con un sorriso e "Buongiono, come stanno i bambini e la moglie?"