Richiedenti asilo come "schiavi" per raccogliere uva nei campi

PER APPROFONDIRE: agna, caporalato, cona, profughi
Migranti schiavizzati dal caporale  per raccogliere l'uva nei campi

di Marco Aldighieri

PADOVA - Sfruttati come lavoratori in “nero” da chi non li vuole in paese. Ad Agna per i suoi cittadini, compreso il sindaco, i profughi hanno sempre rappresentato un problema di sicurezza. Il comune, poco di poco più di tremila abitanti schiacciato tra Bagnoli di Sopra e Pegolotte di Cona nel veneziano i centri con i due hub per richiedenti asilo politico ricavati da due ex basi dell’aeronautica, non si è mai arreso ad essere terra di “conquista” di migliaia di immigrati. La “bomba” è esplosa tra il luglio e il novembre del 2015 quando nei tre comuni sono piombati 2.600 migranti e i residenti sono insorti. «Vadano via da qui» è il motto di chi abita in questa fetta di provincia padovana al confine con Venezia. Eppure a qualcuno quei richiedenti asili dell’hub di Conetta sono serviti per la vendemmia dell’anno scorso.

L’uva in un’azienda vinicola di Agna andava raccolta e così il titolare, padovano doc, si è rivolto a un’agenzia di Bottrighe di Adria in provincia di Rovigo per reclutare la manodopera. Il padrone è il marocchino Khalid Faiz di 37 anni, ora iscritto nel registro degli indagati per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Il nordafricano, secondo l’accusa rappresentata dal sostituto procuratore Benedetto Roberti, ha arruolato 8 richiedenti asilo bengalesi provenienti da Conetta sottopagandoli o non pagandoli.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Aprile 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Richiedenti asilo come "schiavi" per raccogliere uva nei campi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2018-04-15 07:08:31
Naturalmente l'espulsione immediata e perenne non é nemmeno presa in considerazione dalle nostre leggi idiote e dalla " benevola" magistratura.
2018-04-14 21:47:59
Mi rivolgo al kompagno Aldighieri , il padovano doc si è rivolto ad una regolare agenzia di lavoro interinale per cui lui è in regola ! Forse dovrebbe indagare sulla risorsa marocchina.... ma non p.correct ! A proposito la vendemmia 2017 è di 7 mesi fa.....
2018-04-14 15:55:20
Qualche "anima pura" pensa ancora che i migranti siano risorse per l'Italia o, come accade nella realtà, "nuovi schiavi"? E la colpa non è dei "migranti", mancherebbe, ma di chi ha voluto (a livello politico nazionale e internazionale) e tutt'ora vuole questa situazione. Destino "gramo" per l'Italia!
2018-04-14 12:34:19
Forse risulta coinvolto il sindaco o la sua giunta? Risultano coinvolti i cittadini che hanno protestato? No, risultano coinvolti SOLO quelli che invocano un'immigrazione ILLIMITATA per avere braccia da sfruttare. Anche questa volta hanno beccato i buonisti con le mani nel sacco. Ciao Enrico ciao!
2018-04-14 11:39:29
Il veneto si dimostra per quello che è......purtroppo una brutta cosa. Sfruttate la gente e poi vi lamentate della loro presenza.....vergogna !!!!!!..Poi se ci sono galantuomini come OLIVIERO TOSCANI che vi dice la verità in faccia vi inalberate.....vergogna !!!!...comunque grande OLIVIERO TOSCANI e ciao enrico..ciao...