Soggiorni in hotel di lusso a Cortina pagati dagli ignari titolari delle carte di credito

Carte di credito sequestrate dalla polizia
CORTINA - Pagavano soggiorni in hotel e oggetti di lusso acquistati in rete con codici di carte di credito straniere carpiti in maniera fraudolenta. Stroncato dalla Polizia di Belluno un sodalizio di truffatori insolventi che aveva utilizzato numerose carte per soggiorni in alberghi e residence di lusso a Cortina d’Ampezzo. La tecnica era collaudata: gli indagati utilizzavano in maniera massiccia le carte di credito per prenotare soggiorni nelle strutture più esclusive della conca acquistati sul sito di vendita on line Booking.com. Con le carte hanno comperato anche una serie di prodotti di lusso. 


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 18 Aprile 2018, 07:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Soggiorni in hotel di lusso a Cortina pagati dagli ignari titolari delle carte di credito
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-19 01:39:02
Ecco dove finisce una parte dei proventi del phishing