Sconti e promozioni per "mettere gli sci" ai piedi dei Bellunesi

PER APPROFONDIRE: belluno, cortina, promozioni, sci, sconti
Nati in montagna ma a sciare non ci pensano proprio: per loro arriva una novità

di Marco Dibona

CORTINA - Avvicinare alla pratica dello sci i residenti, non soltanto di Cortina, del Cadore, ma di tutta la provincia di Belluno. È il senso dell'iniziativa assunta dal consorzio impianti a fune di Cortina, Auronzo e San Vito, che guarda soprattutto ai più giovani, per avviarli ad uno sport che stenta a definirsi popolare, per i costi e l'impegno tecnico. «Abbiamo pensato quest'anno al mercato locale, dopo aver rilevato che pochi bellunesi sciano. Così ci saranno abbonamenti stagionali particolarmente vantaggiosi per scolari e studenti spiega Enrico Ghezze, presidente del consorzio che vanno da 50 euro, per tutto l'inverno, per i bambini della scuola materna; 100 euro per gli scolari delle elementari; 150 per la scuola media e 200 per le superiori e l'università. Ci sarà un altro vantaggio per le famiglie: se i figli prenderanno lo skipass, ogni genitore avrà uno sconto di 50 euro sull'acquisto del suo abbonamento». Ghezze lancia poi un appello: «Speriamo di essere seguiti, in questa politica a favore dei residenti, da altre categorie di imprenditori, come i commercianti, che noleggiano sci e attrezzature, scuole e maestri, che propongono lezioni»...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Novembre 2017, 11:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sconti e promozioni per "mettere gli sci" ai piedi dei Bellunesi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-11-10 17:22:16
tanto spennano gli altri
2017-11-10 13:54:03
solite scuse per far pagare di meno i residenti... questo e' contro le leggi europee! non si puo far prezzi differenti tra cittadini comunitari!...
2017-11-10 11:54:02
Perditempo da siori( o siorez)?