Pestato dal branco con l'ombrello. Finisce in coma per un rimprovero

Pestato dal branco con l'ombrello  Finisce in coma per un rimprovero

di Olivia Bonetti

FELTRE - Marino Cecchet si vedeva ogni estate nella sua casa di Villabruna: il 56enne è in coma dallo scorso fine settimana dopo essere stato pestato da una baby-gang nella periferia sud di Milano. Figlio di feltrini, che si erano trasferiti nella grande città, è nato a Milano, ma non ha mai interrotto i rapporti con la terra di origine della sua famiglia. È molto conosciuto a Villabruna dove non si parla d'altro. Marino infatti è in pericolo di vita: è in coma farmacologico all'ospedale di Rozzano (Mi). Non si è più ripreso dopo essere stato aggredito da alcuni ragazzi che aveva rimproverato.

L’assurda aggressione ha destato tanta impressione nel Milanese e ora anche nel Feltrino. Cecchet sta lottando tra la vita e la morte dopo essere stato picchiato con un ombrello da un ragazzino. Tutto sarebbe nato da un rimprovero del 56enne che rincasava intorno a mezzanotte dopo una serata di ballo. Sotto casa c’è un ragazzino in scooter nel parchetto: impenna, romba il motore, fa rumore e scorrazza senza sosta. Cecchet lo avrebbe richiamato. È allora, secondo una prima ricostruzione dei fatti, che altri ragazzini si sarebbero precipitati sul posto in una sorta di “spedizione punitiva” ai danni del 56enne...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 18 Maggio 2017, 11:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pestato dal branco con l'ombrello. Finisce in coma per un rimprovero
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-05-19 07:50:27
Sicuramente tutti di "buona famiglia" milanese. Per quanto riguarda i "cessi di paese", ricordiamoci sempre che e quello che abbiamo fatto noi e non quello che ci hanno lasciato i ns genitori. La colpa e ns e qunado andiamo a votare ricordiamocelo.
2017-05-19 19:38:42
Se educare i figli significa solo invitarli a votare chi desideriamo noi...
2017-05-18 17:55:29
Stupri, pestaggi a sangue...la nuova cultura "italiana". Che cesso di paese...