Nonno e due nipoti bloccati lungo il ghiaione sul Pelmo

PER APPROFONDIRE: belluno, nipoti, nonno, pelmo
Nonno e due nipoti bloccati lungo il ghiaione sul Pelmo
BELLUNO - Il Soccorso Alpino ha salvato tre escursionisti, un nonno e i suoi due nipoti, che erano in difficoltà sotto il Pelmo, all'altezza della Val d'Arcia. Partiti da Forcella Staulanza con l'intenzione di percorrere il sentiero numero 480, un nonno settantasettenne e i due nipoti, una ragazza di 19 anni e un ragazzo di 17, di Firenze, hanno però sbagliato itinerario, risalendo una ripida traccia tra Pelmo e Pelmetto, fino a ritrovarsi bloccati lungo il ghiaione, impossibilitati a ritornare sui propri passi. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, individuati i tre, ha sbarcato il tecnico del Soccorso alpino dell'equipaggio che li ha assicurati per l'imbarco, avvenuto, uno alla volta, utilizzando un verricello di una quindicina di metri. I tre sono poi stati trasportati a Malga Fiorentina. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 8 Agosto 2018, 16:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nonno e due nipoti bloccati lungo il ghiaione sul Pelmo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-08-11 08:18:10
Il fatto e' che sta gente continua ad andare avanti finche' si trova a non poter tornare indietro....
2018-08-09 11:34:08
Scegliere percorsi piu facili ed a portata di anziani e principianti, no eh?
2018-08-09 09:18:46
Ho fatto questa escursione un mese fa e abbiamo aiutato due spagnoli a scendere dallo stesso punto in cui si sono incrodati questi. La gente dovrebbe documentarsi un po meglio prima di intraprendere l'itinerario che è frequentato ma in ambiente abbastanza severo. Evidentemente c'è un punto, nella salita, dove partono tracce marcate per la famosa "fissura" (divisione tra Pelmo e Pelmetto). Bisognerebbe alzare un po la testa e togliere il paraocchi... e dotarsi SEMPRE di cartina e, perchè no, degli utilissimi navigatori GPS (esiste una app fornita da una casa editrice di UD che è fantastica per girare tutte le dolomiti)
2018-08-09 09:11:00
Mi auguro che il Soccorso Alpino spedisca quanto prima il conto a questo signore.
2018-08-09 03:16:46
Forse e' lo stesso sentiero dove una quindicina di anni fa mi sono trovato in difficolta' anch'io. Ad un certo punto era interrotto a causa di una frana del ghiaione. Scendere era molto pericoloso, con fatica sono riuscito a risalire e a fare un altro percorso.