Operaio morto sul lavoro: alla Pandolfo scatta lo sciopero

Marcello Di Leonardo

di Eleonora Scarton

LENTIAI - Tutto il settore metalmeccanico della provincia di Belluno si stringe intorno alla famiglia di Marcello Di Leonardo, l'operaio della Pandolfo alluminio di Lentiai deceduto a causa delle gravi lesioni subite mentre era al lavoro. Lo farà contribuendo alla raccolta fondi che è stata avviata ma lo farà anche oggi, con un'ora di sciopero. Come comunicato dalle segreterie provinciali di Fim-Fiom-Uilm infatti, è stata proclamata per oggi un'ora di sciopero a fine turno. Astensione dal lavoro per «denunciare un episodio umanamente e sindacalmente inaccettabile, il diritto alla vita di un lavoratore è un bene assoluto che nessuno può cancellare». Segreterie che, nell'esprimere la propria vicinanza alla famiglia auspicano che «le autorità competenti eseguano con la massima accortezza e celerità tutti gli accertamenti necessari per individuare cause e responsabilità dell'accaduto»...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 20 Dicembre 2016, 10:56






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Operaio morto sul lavoro: alla Pandolfo scatta lo sciopero
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-12-20 14:28:17
Premettendo le doverose sentite condoglianze alla famiglia del povero Marcello, voglio augurarmi di non assistere, come nel precedente articolo che comunicava l'avvenuto incidente, alla ridda di commenti contrari alla solidarietà che è stata, ed è in atto da parte delle organizzazioni sindacali. Ritengo sia doveroso in queste circostanze, interrompere le normali attività lavorative allo scopo di far sentire la vicinanza dei colleghi, come pure sensibilizzare TUTTI a non fa venire meno l'attenzione per la sicurezza sui luoghi di lavoro. I commenti letti i giorni scorsi mi hanno profondamente ferito per la poca sensibilità dimostrata da parte degli autori.