Vola col furgone per 40 metri nel dirupo: gravissimo maestro di sci 43enne

Vola col furgone per 40 metri nel dirupo: gravissimo maestro di sci 43enne

di Eleonora Scarton

PEDAVENA - Finisce col furgone nel dirupo dopo la cena con amici: 43enne di Pedavena è gravissimo. L'incidente è avvenuto sabato sera, poco dopo le 21, sul passo Brocon in Trentino quando un furgone guidato da Cristian Zabot di Pedavena è andato fuori strada facendo un volo di oltre 40 metri. L'uomo è stato sbalzato fuori dall'abitacolo e è stato trovato privo di sensi da altri automobilisti di passaggio, che hanno dato immediatamente l'allarme. Zabot è stato soccorso dall'elicottero che lo ha trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove è in prognosi riservata. 

Cristian Zabot è conosciuto nella comunità di Pedavena soprattutto per la sua grande passione per la montagna e in particolar modo per lo sci. Una passione così grande che il 43enne è riuscito a trasformare in professione. Attualmente infatti lavora come maestro di sci per la scuola di sci Lagorai, che ha sede in località Passo Brocon, in comune di Castello Tesino (Trento). Anni addietro ha lavorato anche presso lo stabilimento della Pandolfo di Lentiai ed è stato collaboratore dell'associazione ski team vallata feltrina, la realtà di sci che abbraccia il feltrino. È residente nella frazione di Travagola di Pedavena. 

Zabot sabato sera era andato a cena in un agriturismo con amici, dopo il lavoro. Verso le 21.10 stava percorrendo la strada provinciale 79 del passo del Brocon, per tronare verso casa. Una strada che conosceva molto bene, visto che da tempo faceva il pendolare per lavoro. All'altezza di una curva, per cause in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine accorse sul posto, l'uomo ha perso il controllo del mezzo. Il veicolo è dunque finito fuori strada, precipitando: un volo di diverse decine di metri prima di terminare la sua corsa proprio al limitare del bosco. Sul posto i vigili del fuoco della zona, due ambulanze, e l'elicottero da Trento, atterrato nella notte a poca distanza dal luogo dell'incidente. Le condizioni dell'uomo, infatti, sono parse da subito gravi. Il velivolo è atterrato presso il campo sportivo di Cinte e, da qui, l'equipe sanitaria è stata accompagnata sul posto con un mezzo dei pompieri. Il ferito, una volta raggiunto dai soccorritori in fondo alla scarpata, è stato stabilizzato, intubato e poi caricato su una barella. Dal posto dell'incidente, che si trova in località Fradea, il conducente è stato quindi trasportato fino all'elicottero e portato all'ospedale Santa Chiara di Trento. Sul posto, per stabilire l'esatta causa dell'incidente e compiere i rilievi, sono arrivati i carabinieri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Febbraio 2018, 18:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vola col furgone per 40 metri nel dirupo: gravissimo maestro di sci 43enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti