Domenica 20 Gennaio 2019, 21:19

Tutti al lavoro dopo il rogo per ricominciare, 8 persone evacuate e ristorante cancellato

Ristorante divorato dal rogo. Ma
tutti già all'opera per ricominciare

di di Giuditta Bolzonello

SAN VITO DI CADORE - La mattina dopo il rogo che si è scatenato nel ristorante “il Vizietto, l’acre odore di bruciato è ancora forte in via Nazionale, a San Vito di Cadore. Quello che è capitato al condominio “La Vizza” è ben visibile.
 

La zona di quello che era il ristorante è delimitata dal nastro bianco-rosso, posta sotto sequestro dall’autorità giudiziaria per ulteriori indagini. Sull’altro versante, quello che guarda verso il paese dove c’è il centro estetico, già si è cominciato a lavorare di lena per pulire, mettere in ordine con l’obiettivo di ripartire al più presto.  Ieri mattina, oltre a chi cercava di pulire per poter ripartire al più presto, c’erano ancora i vigili del fuoco, intervenuti per recuperare alcuni effetti personali degli evacuati e gli agenti del Commissariato, con il dirigente Luigi Petrillo.
 
 

Nessuno è entrato nel locale: solo oggi verranno effettuati i rilievi e i campionamenti di quanto è rimasto. Ieri è stato un sopralluogo esterno per documentare il locale sotto sequestro.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tutti al lavoro dopo il rogo per ricominciare, 8 persone evacuate e ristorante cancellato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti