Cortina contro i prezzi popolari: «No alle camere in hotel 4 stelle per 33 euro»

PER APPROFONDIRE: cortina, hotel, low cost, prezzi
Cortina contro i prezzi popolari: «No alle camere in hotel 4 stelle per 33 euro a notte»

di Marco Dibona

CORTINA - Camere di alberghi a quattro stelle di Cortina cedute per poche decine di euro a notte, nel mese di luglio, in piena stagione: è su questo fenomeno, ormai diffuso, che si è accesa una polemica in paese, dentro e fuori l'associazione albergatori. «Ne abbiamo parlato nel nostro consiglio direttivo del 5 luglio e porteremo l'argomento in una assemblea straordinaria dei soci, la prossima settimana», conferma Roberta Alverà, presidente della categoria. «Tutto ciò - prosegue l'Alverà - nella consapevolezza di non avere strumenti per intervenire: la liberalizzazione dei prezzi prevede che non ci siano più tariffe massime e minime, stabilite dalla Regione, per categoria: oggi ognuno è libero di fare come crede. Ma siamo tutti consapevoli che questo modo di fare danneggia la categoria e l'immagine stessa di Cortina. Cedere una camera, in hotel a quattro stelle, per 33 euro a notte, è svendere sotto costo. Significa non dare il giusto valore alla ricettività di Cortina»...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 10 Luglio 2017, 12:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cortina contro i prezzi popolari: «No alle camere in hotel 4 stelle per 33 euro»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2017-07-11 21:24:17
La conca ampezzana è stupenda e non ha prezzo.
2017-07-11 15:14:39
Cortina ha vissuto alla grande nel periodo di tangentopoli, invasa da Romani col portafoglio gonfio e con qualche industriale con la puzza sotto al naso. A parer mio ogni posto bello dovrebbe essere alla portata di tutti e non solo di qualche ricco (e spessissimo poco signore) Ricordiamoci poi che tanti facoltosi andavano e vanno a Cortina coi soldi nostri, con gli altissimi stipendi che si auto elargiscono e non per meriti perciò se ne stiano ben zitti che paghiamo comunque noi. I tempi sono cambiati anche per loro (spero)
2017-07-11 13:45:19
Cortina ha vissuto per troppi anni di un turismo di 'caduta' e ha investito troppo sul turismo residenziale. Turismo residenziale fatto, oggi, di vecchi che ci vanno, forse, 15 giorni all'anno e che non spendono perché alla sera mangiano la minestrina e i figli degli stessi che vanno con le famiglie al mare perchè i bambini hanno più svaghi. Un'offerta turistica ferma da oltre trent'anni. Presunzione e soldi facili per troppi anni. Ampezzani! Chi è causa del suo mal pianga se stesso!
2017-07-11 11:02:02
Senza offendere nessuno, ma Cortina oltre al lusso non ha nulla di che.
2017-07-11 13:49:02
Il lusso anni '60/'70 (quello con le ragnatele) di vecchi personaggi autoreferenziali, lì tutto si è fermato e hanno pagato fior fiore di consulenti per rimanere immobili in un fascinoso passato che non c'è più.