La Provincia frena la fuga di Sappada: si teme effetto domino

PER APPROFONDIRE: belluno, effetto domino, fuga, paura, sappada
La Provincia frena la fuga di Sappada: si teme effetto domino

di Damiano Tormen

BELLUNO - Non è una moratoria ma poco ci manca. La Provincia di Belluno chiede che il trasloco di Sappada in Friuli Venezia Giulia sia ritardato. O comunque che ci sia il tempo per riflettere attentamente su quello che sta succedendo e su quelle che potrebbero essere le conseguenze di una fuga ad altra regione. «Perché si rischia di innescare un effetto domino senza paragoni». È quanto ha scritto il presidente di Palazzo Piloni. Nero su bianco, su carta intestata. E lunga lista di destinatari: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il premier Gentiloni, la presidente della Camera Laura Boldrini, il sottosegretario Gianclaudio Bressa, tutti i deputati bellunesi, i presidenti dei gruppi parlamentari, il governatore Zaia e ovviamente anche il sindaco di Sappada. Tutti hanno ricevuto ieri una mail dalla Provincia di Belluno con alcuni concetti ben precisi. E la richiesta di una «pausa di riflessione»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 7 Ottobre 2017, 10:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La Provincia frena la fuga di Sappada: si teme effetto domino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2017-10-09 08:46:36
Come al solito, tutti a parlare dell'autodeterminazione e dell'autonomia dei popoli e regioni: Padania, Veneto, provincia Belluno ecct. Poi quando i tuoi chiedono, allora bisogna restare uniti. Ma non fanno un po schifo questi politici? Un principio o e un principio e si rispetta, punto. O non lo e ed allora valutate voi cosa e!
2017-10-08 13:33:00
È ora di finirla con queste migrazioni da una Regione all’altra solo per ragioni di interesse ! Che si eliminino una volta per tutte le Regioni a Statuto Speciale mettendo tutti i cittadini italiani sullo stesso piano !
2017-10-09 08:47:59
Giustissimo Kirchhoff . Ma cosa fa la regione veneto per far si che i propri cittadini siano contenti di restare? Anche questo bisognerebbe chiedersi.
2017-10-10 09:52:22
mette l'addizionale per la pedemontana, ecco cosa fa!
2017-10-07 21:13:51
Sono le solite pagliacciate all'itagliana..... stessa cosa succederà il 22 ottobre per il referendum sull' ''indipendenza'' del Veneto....!! anche se il popolo vota, tanto poi, alla fine, ci sono i nostri politici ciarlatani e parassiti che decidono (e che decidono sulle nostre scelte!!) Lega Nord compresa, e sempre per far vedere che lavorano e per mantenere la poltrona..... SVEGLIA ITALIANI...!!!!!