La statale Alemagna cambia: già pronti 214 espropri

PER APPROFONDIRE: alemagna, espropri, statale
La statale Alemagna cambia: già pronti 214 espropri

di Giuditta Bolzonello

Dalle presentazioni ai progetti definitivi, i lavori sono ormai ai nastri di partenza. E la statale di Alemagna cambierà volto in vista dell'appuntamento con i Mondiali di sci 2021 di Cortina. I lavori, per i quali sono stati stanziati 170 milioni di euro, prevedono anche numerosi espropri. 

Allo scopo, l'Anas ha fatto pubblicare ieri dai Comuni interessati alle varianti, un lunghissimo elenco di nominativi di privati cittadini e società proprietari dei terreni da espropriare. Avranno 30 giorni di tempo per presentare le eventuali osservazioni che saranno valutate qualora «pertinenti». 

La procedura è di «apposizione del vincolo preordinato all'esproprio» per le aree interessate dai nuovi tracciati o dalle migliorie di quello esistente. Per Cortina si tratta di migliorare l'accesso, mentre per Tai, Valle e San Vito di Cadore i tracciati saranno ex novo. Nell'elenco c'è anche l'intervento che riguarda il tratto dallo svincolo di Castellavazzo, all'ingresso della galleria Termine. In zona già si è mosso qualcosa, sono state tagliate della piante; in quel tratto si farà una rettifica piano altimetrica del tracciato e l'allargamento della sede stradale dal chilometro 46+600 al 53+570. Gli espropri in programma sono 38 per la zona di Longarone (Castellavazzo), 28 per Tai, 36 per Valle, 89 per San Vito e 23 per Cortina. 

Nei lunghi elenchi, nomi di cittadini residenti, ma anche di proprietari di seconde case. Per tutti gli interessati gli atti sono a disposizione per i prossimi 30 giorni, visibili da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12, ma solo negli uffici veneziani dell'Anas.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 10 Agosto 2017, 14:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La statale Alemagna cambia: già pronti 214 espropri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-08-11 12:44:15
Ci sarĂ  da ridere ... o da piangere!
2017-08-10 16:45:06
espropriare proprietĂ  a Cortina? Auguri. Ragazzi fate il pieno di avvocati, vi serviranno.
2017-08-10 16:31:08
...atti visibili solo negli uffici veneziani dell'Anas....ha ha ha....ed ora via con il valzer delle cause in tribunaleeee (a Belluno però).
2017-08-10 16:09:30
Speriamo anche che vengano pagati gli espropriati e non,come spesso,dopo tanti anni.Piuttosto che con enti dello stato,meglio aver a che fare con una banda di ladroni,almeno si sa prima come comportarci.
2017-08-10 15:15:53
Speriamo che finalmente possa diventare una strada scorrevole e sicura (e priva di velox)