Rubavano dalle auto in sosta degli escursionisti, arrestata famiglia rom

PER APPROFONDIRE: arresti, carabinieri, cortina, furti, ladri, rom
Rubavano dalle auto in sosta degli escursionisti, arrestata famiglia rom
CORTINA - I carabinieri di Cortina d'Ampezzo hanno arrestato, a Bolzano, tre persone ritenute responsabili di una serie di razzie ai danni di persone in vacanza nel comprensorio delle Dolomiti.
I tre, Carlo Cari di 56 anni, Conan Cari di 20 anni e Gimmi Pasquale di 26 anni, rispettivamente padre figlio e cognato, razziavano beni dalle auto lasciate in sosta da chi era impegnato in escursioni. I tre, di etnia rom, avevano effettuato decine di colpi la scorsa estate e dopo una lunga ed articolata indagine i militari sono riusciti a risalire al gruppo e ad arrestarli non senza qualche difficoltà perché senza fissa dimora.
I tre, secondo quanto ricostruito, effettuavano numerosi raid colpendo più vetture nello stesso giorno. Mentre uno di loro rimaneva con l'auto pronto alla fuga, gli altri due forzavano portiere o rompevano i vetri delle macchine per sottrarre quanto di valore, da vestiti ad oggetti. Dei 33 furti registrati nella scorsa estate sulle auto in sosta ben 25 sono stati attribuiti al gruppo. 

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 29 Dicembre 2016, 11:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rubavano dalle auto in sosta degli escursionisti, arrestata famiglia rom
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 31 commenti presenti
2016-12-30 11:11:00
però se fai orge in canonica i commenti si sprecano da parte dei sinistri....qui il silenzio dell'omertà protegge i compagnucci. Per i sinistri è più grave il sesso che il furto...
2016-12-30 08:57:10
"Risorse " a piede perennemente libero.
2016-12-30 08:46:22
Un giudice, veramente intelligente ed equilibrato ligio alla giustizia sociale , dovrebbe come minimo intestare a lor signori una casa a Cortina con tanto di servitù.
2016-12-30 08:38:01
tanto i danni non li pagheranno mai, i soldi li hanno già spesi, quelli che hanno l'auto rovinata si arrangino, tutto questo arresto si trasforma come sempre in una semplice settimana di ferie per il trio, e poi torneranno al loro posto e la storia si ripete, mica sono in russia, cortina è italia.
2016-12-29 22:27:08
suvvia, vanno socialmente recuperati... magari orientando le loro scelte "lavorative" verso le proprietà di chi tanto li difende a nostre spese...