Giovedì 7 Giugno 2018, 12:37

Un pozzo chiuso e il cattivo odore. I misteri e orrori della villa a Cortina

Un pozzo chiuso e il cattivo odore  ​I misteri e orrori della villa a Cortina

di Olivia Bonetti

BELLUNO - «Dal pozzo della villa usciva cattivo odore. I Narducci furono costretti a chiuderlo, mi sembra mediante un getto di calce». È la testimonianza di una delle persone, sentite dai carabinieri del comando provinciale di Perugia, dopo la misteriosa morte di Francesco Narducci. Il medico perugino scomparso in circostanze misteriose è indicato da Izzo come uno dei rapitori di Rossella Corazzin, la 17enne pordenonese di San Vito al Tagliamento, sparita nel nulla mentre era in vacanza a Tai di Cadore il pomeriggio del 21 agosto 1975. La villa è quella citata e riconosciuta da Angelo Izzo, dove sarebbe avvenuto l'omicidio della ragazza. I misteri di quella casa sono stati ricostruiti dal settimanale Giallo, nel numero oggi in edicola. In quella villa, secondo Izzo, vanno cercati i resti di Rossella.

IL RICONOSCIMENTO
Era il 9 dicembre del 2016 e il mostro del Circeo veniva sentito per la seconda volta in Procura, a Belluno dall'allora procuratore Francesco Saverio Pavone. In questa circostanza, oltre a fornire alcune precisazioni rispetto all'interrogatorio fiume precedente (il 12 agosto 2015) riconosce la villa nel video che Pavone gli mostra. «Mi si dice di riguardare la villa di Magione sul Lago Trasimeno - risponde Izzo a Pavone, come si legge nei verbali - dove Rossella è stata violentata. Devo dire che, anche se tutte le strade di compagna sembrano uguali, di aver riconosciuto la zona e il parcheggio antistante l'immobile che nel video non è stato rappresentato». Sarebbe quella la villa degli orrori, quella in cui Rossella sarebbe stata violentata nel corso della cerimonia cavalleresca a metà del
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Un pozzo chiuso e il cattivo odore. I misteri e orrori della villa a Cortina
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-06-10 14:54:13
Pozzo di una villa a Cortina???....ma non era vicino al lago di Trasimeno???
2018-06-07 18:18:24
Sarebbe ora che la Procura di Perugia riaprisse il caso, ma sul serio!
2018-06-07 15:25:18
Se nel cortile di casa mia continuo a sentire odori strani (di cadavere), cerco di indagare. Prima di chiudere un pozzo, mi accerto se dentro è caduto qualche animale, per esempio. Oppure sapevano?
2018-06-07 14:51:38
A Cortina?