È senza biglietto del treno, lo fanno scendere e lui lancia sassi

PER APPROFONDIRE: belluno, biglietto, sassi, treno, tribunale
È senza biglietto del treno, lo fanno scendere e lui lancia sassi

di Olivia Bonetti

PERAROLO - Quel giorno di marzo 2012 ci fu il caos sul treno che passava per stazione di Perarolo, dove il viaggiatore indisciplinato fu invitato a scendere. Ora quella vicenda che vede alla sbatta un 40enne napoletano, A.A. per una sfilza di reati approda in Tribunale a Belluno. Il processo inizierà il 6 febbraio e vede parte offesa una capotreno, la 37enne M.D.L., che quel giorno si ritrovò a tu per tu con quell'uomo. Si trattò di un «attentato alla sicurezza dei trasporti», quanto avvenne quel giorno secondo la ricostruzione della Procura di Belluno. È uno dei reati che vengono contestati al passeggero napoletano che deve rispondere anche di oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità, lesioni personali e danneggiamento per aver rotto un finestrino del convoglio. Ovviamente l'uomo era senza biglietto e da lì è iniziato il diverbio con la capotreno che lo stava controllando. 

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Gennaio 2017, 13:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
È senza biglietto del treno, lo fanno scendere e lui lancia sassi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-01-11 15:56:26
pensa te, questo pensava di essere a napoli dove nessuno paga niente, tutto gratis.ringo alberoni
2017-01-11 17:00:37
Sempre itagliano come te è, caro albertoni...ciao.
2017-01-11 17:36:33
OTTIMO !!! a fare LAVORI UTILI PER TUTTA LA VITA !!! come stradino ad esempio....o pulire gabinetti pubblici !!! e sono troppo buono... TDM !!!