Mercoledì 8 Agosto 2018, 22:48

Rigenerazione del centro città: il Governo nega i contributi

PER APPROFONDIRE: belluno, fondi negati, governo, urbanistica
Il progetto per il nuovo piazzale della stazione di Belluno. Senza i soldi della

di Daniela De Donà

 Sui progetti di rigenerazione urbana c’è aria di beffa. Soffia da Roma con il decreto Milleproroghe e l’emendamento che sposta in avanti, dal 2018 al 2020, un gruzzolo su cui si faceva conto. Una doccia fredda che metterebbe a rischio le opere visto che lo slittamento potrebbe portare alla rinuncia dei molti partner privati (che concorrono al finanziamento portando i 18 milioni che arriveranno dal Governo ai 35 totali).
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rigenerazione del centro città: il Governo nega i contributi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-08-09 09:24:34
Dagli Organi di Informazione ho appreso che l’emendamento al Provvedimento di Legge “Milleproroghe” è stato prorogato di due anni per presunti motivi di incostituzionalità. È stato votato dal M5S, dalla Lega, dal Pd e Forza Italia.