Mercoledì 11 Luglio 2018, 12:37

Codice rosso: l'ambulanza parte, ma a bordo non c'è il medico

PER APPROFONDIRE: ambulanza, belluno, codice rosso, medico
Codice rosso: l'ambulanza parte, ma a bordo non c'è il dottore

di Olivia Bonetti

BELLUNO - Non ci sono medici al pronto soccorso di notte per uscire in caso di codici rossi: e così il Suem di Pieve di Cadore chiamò la guardia medica per coadiuvare l'intervento dell'ambulanza ma il dottore si rifiutò. Un caso emblematico quello approdato ieri in Tribunale a Belluno: sì perché il dottore che non salì sull'autolettiga è finito a processo per omissione di atti di ufficio. Il processo racconta la situazione che si vive al pronto soccorso del San Martino, ancora oggi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Codice rosso: l'ambulanza parte, ma a bordo non c'è il medico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-07-12 10:47:56
complimenti alla poca umanità di questo dottore
2018-07-11 20:33:13
Molto italico. NON assumo personale. NON faccio laureare i giovani. NON faccio specializzare i giovani medici. NON ho abbastanza personale inn servizio di emergenza/urgenza. Poi suiccede un guaio e cerco un capro espiatorio
2018-07-11 15:32:32
guidava Mister Magoo