Vestite a festa senza spendere un capitale: proposte low cost

PER APPROFONDIRE: capodanno, moda, natale, tendenza, vestito
Vestite a festa senza spendere un capitale: proposte low cost

di Laura Bolasco

Nel periodo delle feste il nostro armadio non conosce sobrietà: ogni occasione è buona per fasciarci nel lurex e immergerci nel glitter. Inizia tutto con l’invito alla prima cartata prenatalizia terminando poi con la fugace comparsa della Befana che, oltre alle feste, ogni anno porta via anche paillettes e lustrini dal nostro guardaroba. Ma se Babbo Natale ci ha firmato l’autorizzazione a indossare quanto più di appariscente e luminoso avremmo mai potuto osare, ciò che ci resta da fare ora è scegliere l’abito giusto (e low cost) per impressionare gli ospiti e rendere l’ultima serata dell’anno più scintillante che mai.
 
 


-Abito blazer
Viene dal passato, precisamente dagli anni 80, il vestito doppiopetto in maglia metallizzata in lucente silver, con la cinta da stringere in vita. Lo stile è classico ma di tendenza, di quelli giusti per non passare inosservate, neanche agli occhi dei grinch più devoti (Stradivarius 49,99 euro).
 
-Mini
A trapezio, morbido e indiscutibilmente corto. L’abito mini si adatta a tutte le figure, non fascia le curve e lascia le gambe libere di ballare fino all’alba. Piccolissimi strass colorati illuminano il fondo blu notte neanche fosse un cielo stellato: in abbinamento sono consigliati cuissardes e tacchi esagerati (Pull&Bear 29,99 euro).
 
-Party pants
Direttamente dallo Studio 54 ad oggi, i pantaloni a zampa d’elefante rivivono quest’anno un momento d’oro… o meglio, d’argento e rivestito di paillettes. Già protagonisti in versione denim di nostri outfit casual, diventano l’opzione fuori dagli schemi per la mise di capodanno. Da indossare con un crop top nero e poi ballare le canzoni di Raffaella Carrà fino al nuovo anno (Zara 49,95 euro).
 
-Tubino
Stretto, aderente e infallibile. Il tubino è l’abito sexy per antonomasia, soprattutto se abbinato ad un paio di sandali (sì, sandali, avete letto bene) dal tacco alto e fino. Se poi è nero, in satin e con i dettagli trasparenti, ancora meglio: un little black dress è per sempre, non solo per capodanno (H&M 39,99 euro)
 
-Anni 90
Era il 1999 quando Kate Moss e Naomi Campbell si fecero immortalare vestite di luce. Da quel momento l’abito “chainmail” divenne un vero e proprio capo cult degli anni 90, sfoggiato poi anche da Paris Hilton nei primi anni 2000. Oggi Kendall Jenner e Chiara Ferragni lo riportano in voga in versione super sexy. Chi vuole essere la prossima? (Topshop 89 euro)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 27 Novembre 2018, 18:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vestite a festa senza spendere un capitale: proposte low cost
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti