Al museo lo scheletro di un orso dei Berici vissuto oltre 24 mila anni fa

PER APPROFONDIRE: colli berici, museo, orso, vicenza
Al museo lo scheletro di un orso dei Berici vissuto oltre 24 mila anni fa

di Roberto Cervellin

VICENZA - Si è estinto oltre 24 mila anni fa. Viveva nelle caverne e poteva raggiungere i 3 metri e mezzo di altezza.

Al museo naturalistico archeologico di Vicenza è arrivato un orso. Anzi, il suo scheletro, ricostruito con i resti recuperati nella grotta del Broion a Longare, alle porte del capoluogo. Si tratta di un Ursus spelaeus conservato al museo del dipartimento di studi umanistici “Piero Leonardi” dell'università di Ferrara e prestato alla città del Palladio in occasione della mostra “Orsi & uomini - Una preistoria dei Colli Berici” aperta nel complesso di Santa Corona fino al 30 giugno 2019.

Che nelle cavità del Berici avessero lasciato testimonianza l'Homo neanderthalensis e il Sapiens era noto, ma che si fossero succedute più specie di orso è un dato recente. L'esposizione è arricchita da un reportage fotografico di Silvano Paiola, che documenta la presenza dell'orso della specie Ursus arctos, segnalata in Europa e nelle montagne italiane.

Il 10 ottobre alle 20.30, sempre al museo, prenderà il via un ciclo di conferenze dedicate al territorio e alle sue risorse. Nel primo appuntamento, Marco Peresani parlerà delle ultime ricerche archeologiche condotte sui Berici.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 9 Ottobre 2018, 14:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Al museo lo scheletro di un orso dei Berici vissuto oltre 24 mila anni fa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-10-11 07:51:56
Si orsi e lupi potevano vivere anche sulle nostre colline 24000 anni fa , ora c'e' un bipede (che si definisce sapiens) che ha paura degli uni e degli altri , per non dire anche di se stesso !
2018-10-10 19:07:40
questo orso ha vissuto 24.120, anni 3 mesi 2 giorni e 4 ore!!!