Incinta in metropolitana, l'esperimento di una donna mostra un fenomeno preoccupante

PER APPROFONDIRE: incinta, metro
Incinta in metropolitana, l'esperimento di una donna mostra un fenomeno preoccupante

di Alessia Strinati

Un esperimento per capire il senso civico delle persone, ma il risultato è preoccupante. Anna Whitehouse ha viaggiato per la metropolitana di Londra mostrando un pancione degno di nota, ma solo 4 passeggeri su 10 si sono alzati per cederle il posto.




Un numero decisamente basso che dimostra la totale indifferenza che si ha verso il prossimo, verso le persone in difficoltà, come può essere una donna incinta, o verso i più deboli. «Trovo che le persone siano troppo assorte nei loro telefoni per essere consapevoli di ciò che li circonda», ha dichiarato la donna alla fine del suo esperimento al Daily Mail.

Ogni volta, la procedura era la stessa: entrava, restava ad aspettare con il pancione in bella vista, e la maggior parte delle volte non succedeva assolutamente nulla. Le persone la osservavano restando sedute, come se non ci fosse nulla di male. Far sedere una donna incinta, o una persona anziana, o con bambini, o disabile è scritto nel regolamento di tutti i mezzi pubblici, pur non essendo punibile, è comuqnue una buona norma e un esempio di civiltà.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 6 Luglio 2018, 18:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Incinta in metropolitana, l'esperimento di una donna mostra un fenomeno preoccupante
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-07-08 10:28:34
lo vede anche un orbo che quella è finta. sveglia ragazzi!!
2018-07-08 08:36:39
Oppure...6 su 10 si sono accorti che la pancia é finta, data la forma ben anomala a cono.
2018-07-07 17:16:47
cosa vi aspettate da una citta' gestita da uno pseudo sindaco la cui priorità e' quella di gonfiare palloncini a forma di Trump.
2018-07-07 18:11:57
magari Roma fosse al 30% come Londra già sarebbe un successone....
2018-07-07 18:12:13
magari Roma fosse al 30% come Londra già sarebbe un successone....