Egitto, il video è troppo provocante, cantante condannata a due anni di carcere

PER APPROFONDIRE: cantante, condannata, egitto, sexy, video, videoclip
Il videoclip è troppo provocante, cantante condannata a due anni di carcere
Ha destato un incredibile scandalo, che ha portato al suo arresto nel giro di poche ore, con un videoclip giudicato troppo provocante e immorale. Ora è arrivata anche la notizia della condanna a due anni di carcere per una 21enne cantante egiziana, Shyma.




La ragazza è stata condannata anche al pagamento di una multa di 10mila sterline egiziane (circa 450 euro). Stessa pena anche per il regista del videoclip, visibile su YouTube. Lo riporta anche il Guardian.



Nel video la cantante appare decisamente provocante e, tra allusioni spinte, banane e un ruolo da sexy professoressa alle prese con una classe maschile, lo scandalo, in un paese tradizionalista e conservatore come l'Egitto, è stato inevitabile.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Dicembre 2017, 12:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Egitto, il video è troppo provocante, cantante condannata a due anni di carcere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-12-14 12:29:22
potrei dire "chissenefrega" considerato che è accaduto in egitto ma, considerato che ne stiamo ospitando a migliaia e che continuiamo ad "invitarli" direi alle nostre donne di iniziare a preoccuparsi viste le future sharie!!!
2017-12-13 17:02:42
C'e' da temere che quanto ha simulato, ora in carcere le venga imposto con cattive maniere.Mentre qui in Italy frutta spot, ingaggi in spettacoli e festival, e comparsate pagate,in Tv o discoteche varie.Anche a mezz'ora l'una per passare velocemente ad altro locale.
2017-12-13 17:01:12
Video è troppo provocante; Beh, non si può dire che non lo sia.