Latina, Lucky non ce l'ha fatta, morto il cagnolino preso a bastonate e gettato nei rifiuti

PER APPROFONDIRE: cane, latina, lucky
Addio piccolo Lucky: non ce l'ha fatta il cagnolino preso a bastonate e gettato nei rifiuti

di Giuseppe Baratta

LATINA - La cattiveria ha vinto. Il povero Lucky, il cane prima tramortito con alcuni colpi alla testa, poi chiuso in due buste di plastica e quindi scaraventato dentro un secchio dell'immondizia, ha perso la sua battaglia con la vita. Lo rende noto l'Associazione Amici del Cane di Latina che ieri aveva catalizzato l'attenzione di tutti raccontando questa storia che sfiora la follia e la cattiveria perversa e crudele. «Troppo gravi i danni cerebrali» riportati dal cucciolo che hanno portato il suo cuore a fermarsi, spiegano dall'Associazione.

LA SOLIDARIETA'

Appena appresa la notizia sui social era iniziata, nella giornata di ieri, una vera e propria maratona di solidarietà. Condivisioni a raffica, commenti di persone che (giustamente) non trovavano parole per commentare il gesto incredibile e anche spunti per provare ad adottare il malcapitato. Tutto questo spirito collaborativo però è stato soffocato questa mattina dalla notizia della morte del cane.

LE INDAGINI

L'opinione pubblica è rimasta scossa da questa vicenda e i cittadini si aspettano che le indagini possano identificare l'autore di questa terribile vigliaccata. Con l'articolo 544-bis del codice penale la legge punisce con una pena da quattro mesi a due anni chi "per crudeltà o senza necessità" provoca la morte di un animale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Giugno 2018, 10:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Latina, Lucky non ce l'ha fatta, morto il cagnolino preso a bastonate e gettato nei rifiuti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti