De Magistris: «Io a cena con Salvini? Sì, se il Napoli vince lo scudetto»

Matteo Salvini e Luigi De Magistris

di Mario Ajello

È il massimo sacrificio per il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, quello di passare una serata con l'arcinemico Matteo Salvini. Ma per amore del Napoli, anche se Dema è interista, il sindaco è disposto a stare a tavola con Capitan Matteo detto La Ruspa (che tra parentesi è milanista).

«Se in cambio dello scudetto del Napoli sarei disposto ad andare a cena con Salvini, per fare un fioretto? Se il Napoli si conquistasse lo scudetto sul campo, come io credo, allora potrei andare a fare anche una cena con Matteo Salvini. La gioia della vittoria copre ogni cosa». Così ha detto Dema alla radio.

Chi preferisce tra Sarri e Ancelotti? «Io sono per Sarrismo e Rivoluzione, Sarri è Sarri. È il Comandante e io sono il sub comandante. Ancelotti è una brava persona, che sta dimostrando di essere un grande allenatore, ma è qui da poco, non si può fare il paragone».

Sarri, insomma, Dema lo ha ancora nel cuore. Mentre Salvini, no. Ma un eventuale  scudetto al Napoli potrebbe far conoscere meglio i due nemici davanti a un piatto di spaghetti e magari Dema e Matteo, il Masaniello e la Ruspa potrebbero starsi simpatici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Ottobre 2018, 17:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
De Magistris: «Io a cena con Salvini? Sì, se il Napoli vince lo scudetto»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-10-12 21:06:55
Quando gli asini voleranno allora
2018-10-12 19:23:49
A Napoli si parla solo di calcio e di jella, non si parla mai di lavoro, infatti hanno un modo tutto loro per definirlo: fadiga' il che la dice lunga quanto lo amano.
2018-10-12 18:01:41
Un personaggio detestabile.