Manovra, Salvini: «Né patrimoniali né prelievi dai conti correnti»

PER APPROFONDIRE: manovra, matteo salvini
Salvini assicura: «Non ci saranno né patrimoniali né prelievi dai conti correnti»
«Non ci saranno né patrimoniali né prelievi dai conti correnti degli italiani». Così il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha risposto a Radio Radicale a chi gli chiedeva se il governo stesse immaginando interventi drastici in caso di peggioramento dei conti italiani. «Non chiederemo le fedi nuziali per salvare il paese e non abbiamo intenzione di prelevare dai conti correnti - ha aggiunto Salvini - fa tutto parte della fantasia». 

«Faremo l'esatto contrario di quel che ha fatto Monti», ha aggiunto il vicepremier e ministro dell'Interno parlando della legge di bilancio. «Questa è una manovra che investe sul futuro, sulla crescita e sui giovani - ha aggiunto - anche perché le ricette imposte dall'Europa e dai governi Renzi, Gentiloni, Letta e Monti hanno hanno aumentato il debito pubblico e impoverito l'Italia». 

«Non ho visto il Presidente della Repubblica assolutamente preoccupato», ha poi sostenuto Salvini rispondendo a una domanda sull'incontro di ieri al Quirinale. «Si leggono sui giornali ricostruzioni fantasiose, fantascientifiche e incredibili mai ascoltate - ha aggiunto - ma è il bello della libertà di stampa e di parola che va sempre tutelata». 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Ottobre 2018, 09:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Manovra, Salvini: «Né patrimoniali né prelievi dai conti correnti»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-10-11 18:54:14
Marx diceva che la famiglia era un'infamia in quanto permetteva il passaggio del capitale di padre in figlio e non ne permetteva la spartizione con i poveri. Trotcky voleva espandere la rivoluzione comunista in tutto il mondo, Stalin uccideva solo per il sospetto di non essere d'accordo con lui: mah! il comunismo e' sempre stato molto caro e genuino con l'umanita', spero che Salvini mantenga le sue promesse e lasci stare i conti correnti di chi ha voglia di lavorare
2018-10-11 18:25:48
Ed allora EVITI ACCURATAMENTE di ricordare quanto è grande il risparmio privato degli Italiani. Ed invece si ricordi lui che chi chiede e restituisce i prestiti internazionali, quelli per pagare i servizi pubblici, per definizione, è lo Stato !
2018-10-11 18:01:54
La stessa cosa la disse anche Amato diversi anni fa....aspettiamoci la "fregatura"....
2018-10-11 17:01:43
Aiooo...quando parlano così c'è da aver paura. Tutti uguali.
2018-10-11 16:19:24
cioe'sa di NON essere "AMATO"(quello del 6 per mille) [Nel 1992 Giuliano Amato, allora Presidente del Consiglio, operò un prelievo forzoso del 6 per mille su tutti depositi bancari] beh non proprio TUTTI ho sentito che certi "avrebbero avuto una spifferata"