Roma, Esposto del Codacons in Procura contro la Raggi: «Omissione di atti d’ufficio, non realizza il Parco di Monte Mario»

Codacons contro la Raggi: «Omissione di atti d’ufficio, non realizza il parco di Monte Mario»
Il Codacons ha presentato alla Procura di Roma una denuncia nei confronti del sindaco Virginia Raggi per abuso d’ufficio: il primo cittadino, secondo l’associazione, si rifiuterebbe di realizzare il parco di Monte Mario, per il quale il Comune già nel 2004 aveva previsto con una apposita delibera che venissero messi in atto una serie di progetti di riqualificazione urbana ed ambientale. 

«Oggi il Parco di Monte Mario versa in stato di totale abbandono e incuria, ed è teatro di spaccio e luogo di ritrovo di tossici e vagabondi - sostiene il Codacons - E tutto ciò nonostante il Comune, a seguito dei ricorsi al Tar presentati dall’associazione e finalizzati ad ottenere il rispetto della delibera del 2004, avesse preso impegno a portare a compimento la realizzazione del Parco». A fronte di «un preciso obbligo», prosegue l’associazione, «il Comune appare inadempiente, aggravando così una situazione di degrado che danneggia gli utenti e determina un danno erariale». Il Codacons ha dunque presentato al Comune una formale diffida «affinché siano eseguiti tutti gli interventi di riqualificazione» e una denuncia in Procura contro il sindaco per «verificare il configurarsi di eventuali illeciti e responsabilità».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 18 Novembre 2018, 13:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roma, Esposto del Codacons in Procura contro la Raggi: «Omissione di atti d’ufficio, non realizza il Parco di Monte Mario»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti