Superenalotto, ritirata la vincita record: incassati 130,2 milioni di euro

Superenalotto, ritirata la vincita record: incassati 130,2 milioni di euro
Incassata la vincita record. Sono state concluse oggi, presso l'ufficio premi della Sisal di Milano, le procedure per la riscossone del jackpot da 130,2 milioni di euro (la quinta vincita più alta mai realizzata in vent'anni di storia del SuperEnalotto), vinto lo scorso 17 aprile presso il punto vendita Sisal Totocalcio SuperEnalotto Edicola Totip Tris Uno situato in via Vitaliano Brancati 15 a Caltanissetta.

Doppia tassa: quanto pagherà il vincitore di 130 milioni a Caltanissetta



Caccia al super fortunato di Caltanissetta che ha centrato il 6 da 130,2 milioni di euro

Resta riservato il suo nome: contrariamente a quanto comunemente ritenuto in materia di superstizione, che considera il numero 17 particolarmente sfortunato, il vincitore ha dimostrato di avere un «buon rapporto» con questo numero, tanto che ha deciso di presentarsi proprio oggi.
 
 

Un numero che il vincitore ha incontrato tante volte in pochi mesi: il Jackpot è stato vinto martedì 17 aprile, il vincitore ha scelto di presentarsi per l'incasso giovedì 17 maggio e la somma di oltre 130 milioni di euro verrà accreditata martedì 17 luglio. Secondo il regolamento di gioco, infatti, la somma della vincita del Jackpot SuperEnalotto verrà accreditata entro 91 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino ufficiale, appunto il prossimo martedì 17 luglio.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Maggio 2018, 20:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Superenalotto, ritirata la vincita record: incassati 130,2 milioni di euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti