Strage Latina, Antonietta esce dalla terapia intensiva: «Sta meglio». Assistita da familiari e psicologi

Strage Latina, Antonietta trasferita in chirurgia:
Antonietta Gargiulo, la 39enne ferita a Cisterna di Latina dal marito, il carabiniere Luigi Capasso, che ha poi ucciso le due figlie Alessia e Martina, di 8 e 14 anni, e si è suicidato, è uscita dalla prognosi riservata all'ospedale San Camillo di Roma. A renderlo noto il programma di Rai Tre 'Chi l'ha visto?' nella puntata di stamani.

LEGGI ANCHE Strage di Latina, il parroco: «Antonietta ha perdonato»



I sanitari hanno dato il nulla osta per il trasferimento della donna dalla terapia intensiva al reparto di chirurgia generale. Gargiulo migliora costantemente ed è assistita dai familiari e da un'equipe di psicologi che si alternano al suo capezzale, fa sapere l'inviato della trasmissione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Marzo 2018, 12:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Strage Latina, Antonietta esce dalla terapia intensiva: «Sta meglio». Assistita da familiari e psicologi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-03-13 19:30:02
... ha combattuto, non ha perso la fede. ora ritrovi la via della vita.. troverà la felicità. forse si, forse no. troverà di certo la pace. il sole dopo la bufera. l'arcobaleno post temporale.. augurio. no. solo certezza...
2018-03-13 18:27:22
Avete capito? Non sono i familiari a fare l'annuncio. Ma l'ennesima trasmissione televisiva in cerca di gossip. Che schifo.