Roseto, bambino di sei anni muore trascinato dalla corrente davanti agli occhi dei genitori

PER APPROFONDIRE: bimbo, morto, roseto
Il luogo della tragedia

di Luca Maggitti

Tragedia in mare a Roseto, dove nei pressi del pontile ha perso la vita il piccolo Elidion Bufi, 6 anni, di origine albanese. La zona dove è stato ritrovato il corpo dello sfortunato bambino è la stessa dove il primo agosto 2016 ha perso la vita il pensionato Filippo Peracchia, che si era immerso in muta da sub venendo sopraffatto dal mare grosso. Il bambino è stato ritrovato a sud del pontile, anche se pare che sia entrato in mare ben più a nord e cioè oltre il pontile e oltre lo stabilimento Orsa Minore, nei pressi della spiaggia libera antistante.

Secondo ricostruzioni che sono al vaglio delle forze dell’ordine, la mamma del bambino sarebbe arrivata in spiaggia con i suoi tre figli: il primo adolescente, il terzo di undici mesi e Elidion. Sembra che la madre, dovendo cambiare il pannolino al bimbo più piccolo, non abbia più visto nei pressi il secondogenito, chiedendo aiuto. A quel punto, poco prima delle cinque del pomeriggio, dal vicino stabilimento Orsa Minore alcuni bagnanti hanno dato l’allarme, chiedendo soccorso per un bimbo ritrovato a riva dall’altra parte del pontile. Sul posto sono intervenuti prontamente due ambulanze, i Carabinieri, gli uomini del vicino Ufficio Locale Marittimo e anche l’elicottero Grifo 69 del 118. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 3 Luglio 2017, 20:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roseto, bambino di sei anni muore trascinato dalla corrente davanti agli occhi dei genitori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti