Roma, incassa la pensione della madre morta: truffa all'Inps da 130mila euro

PER APPROFONDIRE: inps, pensione, roma
Incassa per anni la pensione della madre morta per un totale di 130mila euro
Continuava a percepire illecitamente la pensione dell'anziana madre di cui non aveva mai comunicato il decesso, avvenuto nel 2010. Ritirava ogni mese 2mila euro e in tutto ha incassato 135mila euro. La protagonista dell'ennesima truffa all'Inps è una donna di 60 anni di Ardea, in provincia di Roma. E' stata coperta dai finanzieri del Comando Provinciale della Capitale che hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Tribunale di Velletri.

Dalle indagini condotte dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Pomezia, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Velletri, avviate a seguito di una segnalazione dell'Inps, è emerso che la donna 
non destava sospetti perché utilizzava la delega per l'incasso depositata presso un ufficio postale di Ardea. I successivi approfondimenti  hanno permesso poi di ricostruire il patrimonio personale dell'indagata, comprese le disponibilità di denaro sui conti correnti personali. La Procura di Velletri ha così chiesto e ottenuto il provvedimento di sequestro delle somme contenute sui conti correnti, nonché di un immobile ad Ardea, per un valore corrispondente agli importi illecitamente percepiti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Gennaio 2018, 10:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Roma, incassa la pensione della madre morta: truffa all'Inps da 130mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-01-14 12:16:01
Hai proprio ragione Ringo Alberoni. Inps è a Trento padova? allora tutto si spiega.... https://www.ilgazzettino.it/nordest/primopiano/incassa_per_anni_pensione_suocera_morta_inps-3481647.html
2018-01-13 17:16:16
Gli uffici anagrafe dei comuni dovrebbero essere obbligati a comunicare i decessi all'INPS. Semplice semplice ma siamo in Italia dove secondo Gentiloni va tutto bene.
2018-01-13 15:18:26
Ma non si potrebbe stabilire - per legge - che l'ufficio anagrafe del Comune comunichi all' INPS l'elenco delle persone decedute? La pensione viene sospesa in attesa che gli eredi si facciano vivi!
2018-01-13 14:25:25
a roma vero chissa da chi era protetto. l,inps se non sbaglio èa roma allora tutto si spiega.ringo alberoni
2018-01-13 13:55:53
Notizie da terzo mondo: può essere sostenibile che la ultratelematizzata INPS non sia in grado in sapere se un suo beneficiario è in vita oppure no, ma debba invece attendere dopo anni i sospetti di qualcuno? Per dirne una, quando è morto mio padre sono arrivate bollette dall'Enel invitandoci a cambiare intestatario in quanto "il codice fiscale non risulta più attivo". Tanto ci vuole?!