Giovedì 17 Gennaio 2019, 10:12

L'appello del Comune: «Adottate una statua in Prato della Valle»

PER APPROFONDIRE: padova, prato della valle, statue
L'appello del Comune: «Adottate  una statua in Prato della Valle»

di Maria Grazia Bocci

PADOVA - Publio Clodio Trasea Peto, chi era costui? Padovano doc, attore e politico, strenuo oppositore di Nerone, fu condannato a morte dall'imperatore perchè disdegnò i ludi romani, preferendo partecipare a quelli patavini. Decise di farsi tagliare le vene da uno schiavo brindando a Giove Liberatore. «Una figura affascinante, che rappresenta l'autentica patavinitas», chiosa l'assessore alla cultura Andrea Colasio. Personaggio celebre all'epoca, semisconosciuto oggi, ha l'onore di essere tra le 78 statue che adornano Prato della Valle.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'appello del Comune: «Adottate una statua in Prato della Valle»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 7 commenti presenti
2019-01-17 13:17:32
Iniziativa sacrosanta, conservare le nostre bellezze per chi i seguirà è la più nobile delle azioni umane. Noi passiamo queste meraviglie restano.
2019-01-18 09:32:25
Sono statue del dogado de Venessia, starebbero bene al Lido, che ci fanno in Euganea?