Giovedì 10 Gennaio 2019, 08:37

In carcere per rapina inneggiava alla jihad, imam subito espulso

PER APPROFONDIRE: espulsione, imam, jihad, mahmoud jebali, padova
L'imbarco del tunisino jihadista

di Gianluca Amadori

PADOVA - Detenuto nel carcere di Padova per una brutale rapina, nel giro di breve tempo era riuscito ad imporsi come l'imam del Due Palazzi, estromettendo con violenza e minacce la persona che svolgeva la funzione fino a quel momento, e iniziando ad approfittare del suo ruolo per fare attività di proselitismo a favore della Jihad islamica. Ma l'attività di Mahmoud Jebali, 31 anni, di nazionalità tunisina, non è passata inosservata alle guardie penitenziarie, e di conseguenza alla Digos di Padova, la quale per mesi ha svolto un'accurata indagine sul suo conto, conclusasi con un decreto di allontanamento dal territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Padova e convalidato ieri pomeriggio della sezione del Tribunale civile che si occupa di Immigrazione e protezione internazionale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In carcere per rapina inneggiava alla jihad, imam subito espulso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 25 commenti presenti
2019-01-10 13:55:54
Quando una persona è innamorata, anche segli dici che il partner è un delinquente, non serve a nulla perche eros è capace di ocultare la vista dell’innamorato . Ecco, i ns sinistri sono tutti erotizzati... bello vivere sulle nuvole
2019-01-10 10:39:28
Ma...espulso nel senso che è stato imbarcato sul primo volo disponibile oppure ancora una volta espulso in via amministrativa ? Cerchiamo di essere chiari.
2019-01-10 10:35:34
Espulso ma dove e come???...il titolone e' gia'pronto come per il film "A volte ritornano.." persino in motoscafi ad alta velocita' Tunisia-Sicilia in 4ore...bagagli compresi, contenuto bagagli anche.
2019-01-10 10:15:09
la rapina dovrebbe essere sufficiente per l'espulsione. I nostri italiani, quando emigravano all'estero, potevano essere espulsi dal Belgio o dalla Svizzera anche solo per avere pescato in un lago senza licenza. Li' ti ricordavano che eri ospite e come tutti gli ospiti dovevi rigare dritto, altro che rapine a go go dei nostri ospiti.
2019-01-10 10:04:01
islam gattabuia