Giovedì 10 Gennaio 2019, 08:37

In carcere per rapina inneggiava alla jihad, imam subito espulso

PER APPROFONDIRE: espulsione, imam, jihad, mahmoud jebali, padova
L'imbarco del tunisino jihadista

di Gianluca Amadori

PADOVA - Detenuto nel carcere di Padova per una brutale rapina, nel giro di breve tempo era riuscito ad imporsi come l'imam del Due Palazzi, estromettendo con violenza e minacce la persona che svolgeva la funzione fino a quel momento, e iniziando ad approfittare del suo ruolo per fare attività di proselitismo a favore della Jihad islamica. Ma l'attività di Mahmoud Jebali, 31 anni, di nazionalità tunisina, non è passata inosservata alle guardie penitenziarie, e di conseguenza alla Digos di Padova, la quale per mesi ha svolto un'accurata indagine sul suo conto, conclusasi con un decreto di allontanamento dal territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Padova e convalidato ieri pomeriggio della sezione del Tribunale civile che si occupa di Immigrazione e protezione internazionale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In carcere per rapina inneggiava alla jihad, imam subito espulso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 25 commenti presenti
2019-01-10 09:22:46
Abbiamo importato immondizia da mezzo mondo e adesso ci tocca mantenerli o pagarli il viaggio di ritorno. Grazie catto-comunisti... ce ne ricorderemo alle urne del 26 maggio !
2019-01-10 10:15:09
la rapina dovrebbe essere sufficiente per l'espulsione. I nostri italiani, quando emigravano all'estero, potevano essere espulsi dal Belgio o dalla Svizzera anche solo per avere pescato in un lago senza licenza. Li' ti ricordavano che eri ospite e come tutti gli ospiti dovevi rigare dritto, altro che rapine a go go dei nostri ospiti.
2019-01-10 09:31:08
Libero di fare ancora proseliti nel suo paese? Aveva ragione il papa emerito quando diceva che islam e cristianesimo non sono compatibili, ma qui siamo pieni di ipocriti e 90 gradisti
2019-01-10 09:31:52
Espulso sul serio però..non solo dato un foglio di via...che ci si pulisce il c..o
2019-01-10 11:30:41
Ho appena letto un articolo, che mi ha parecchio scosso, in cui si parla di motoscafi veloci con a bordo soggetti pericolosi, legati a organizzazioni terroristiche di matrice jihadista; con questi motoscafi potevano e possono arrivare a Marsala in meno di 4 ore partendo dalla Tunisia. Poiché è ormai chiaro che vogliono conquistarci e sottometterci, non si capisce, francamente, come la gente di Sinistra sia così contenta che arrivino a frotte stranieri di cui si conosce assai poco. Questo si chiama, secondo me, darsi la zappa sui piedi; come se non avessimo già abbastanza problemi.