Studente 15enne ucciso da una gang davanti a un fast food di Londra: 116 omicidi da inizio anno

PER APPROFONDIRE: gang, londra, omicidio, ragazzo
Un fermo immagine dal video pubblicato dal Daily Mail
Uno studente di 15 anni è stato pugnalato a morte dai membri di una gang armati di machete mentre si trovava fuori da un takeaway, a soli 100 metri da casa. Jay Hughes, conosciuto dagli amici come Jai Sewell, è stato aggredito da quattro uomini fuori da un negozio che vende pollo fritto a Bellingham, nel sud-est di Londra. È l'ennesimo omicidio di un adolescente a Londra.



L'aggressione mortale è accaduta giovedì scorso. Ed è stata ripresa da un video in cui si vede Jay fuori dal ristorante, dove stava entrando per consumare un pasto. Dopo l'accoltellamento il ragazzo è inciampato ed è crollato a terra con gravi lesioni allo stomaco, morendo in ospedale tre ore dopo. A ripostare i dettagli della notizia è il Daily Mail.

Il filmato appena pubblicato mostra il ragazzo in piedi con un amico mentre i membri della banda, mascherati, si dirigono verso di loro. Qualcuno in felpa con il cappuccio calato pugnala Jai. Il filmato è stato condiviso sui social media con un post: «Normalmente non spingo per questo genere di argomenti, ma questo filmato mostra qualcosa che le autorità devono vedere, per agire il più presto possibile».

Una situazione che da molti utenti londinesi viene giudicata «fuori controllo, le riunioni di emergenza devono essere fatte al più presto. Dobbiamo fermarli». Il suo assassinio ha scatenato la 116esima indagine per omicidio nella capitale dall'inizio dell'anno. Un amico ha detto che l'attacco è stato un caso di «errore d'identità» legata alla violenza tra bande. Insomma, Jay è stato scambiato per qualcun altro.

La polizia sta disperatamente cercando di arginare lo spargimento di sangue dopo che Jai è stato uno dei cinque uomini e ragazzi pugnalati a morte a Londra in una settimana. È iniziato con l'omicidio di padre Rocky Djelal, 38 anni, ucciso a Southwark Park, Rotherhithe, in un attacco mirato lo scorso mercoledì. La sera successiva, Jai è stato ucciso. Venerdì, invece, lo studente universitario Malcolm Mide-Madariola, 17 anni, è stato accoltellato a morte fuori dalla stazione della metropolitana di Clapham South. Ayodeji Azeez, 22 anni, di Dagenham, è morto dopo essere stato attaccato da una banda di uomini che lo hanno inseguito lungo la strada ad Anerley, nel sud-est di Londra, domenica scorsa. L'ultima vittima era un sedicenne, noto come John O, pugnalato a morte a Tulse Hill, a sud di Londra, lunedì.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 8 Novembre 2018, 19:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Studente 15enne ucciso da una gang davanti a un fast food di Londra: 116 omicidi da inizio anno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 7 commenti presenti
2018-11-09 18:33:24
Assomiglia molto alle banlieu di Parigi
2018-11-08 22:11:35
Londra, citta' aperta, multirazziale, multiculturale.