Mercoledì 7 Novembre 2018, 11:21

Fucilate e poi abbandonata. Solo il muso spuntava dal fango

PER APPROFONDIRE: adozione, cane, venezia
Fucilate e poi abbandonata  Solo il muso spunta dal fango
FOSSALTA DI PIAVE - Solo il muso sporgeva dalla melma del fosso in via Argine San Marco. Una cagnolina in fin di vita, di razza segugio, è stata salvata così da una guardia giurata nei giorni scorsi. Era immersa nel fango e nascosta tra foglie e sterpaglie in un fosso nel territorio di Fossalta, in grave stato di denutrizione con alcune fratture e, soprattutto, cinquanta pallini tipici dei fucili da caccia nel corpo. Probabilmente aveva deciso di lasciarsi morire, tanto da non guaire neppure. La guardia giurata ha fatto intervenire il servizio veterinario dell'Ulss che ha messo al sicuro la bestiola nel canile sanitario di Villa Electra, a Tessere. Ora viene chiesto aiuto per Fiore, nome scelto dai volontari di Adas, Associazione a difesa degli animali del sandonatese: ha bisogno di trovare una famiglia paziente che sappia farle ritrovare la fiducia negli umani e superare i traumi. Assieme ai volontari aspetta qualcuno che possa scrivere un lieto fine alla sua terribile storia. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fucilate e poi abbandonata. Solo il muso spuntava dal fango
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-11-07 14:19:09
- Cacciatori, sempre loro.
2018-11-07 11:28:49
POSSO DIRVI a voce ALTA....QUANTO SCHIFO FATE ????? magari, TU....GRAND' UOMO.....starai anche leggendo l' articolo......TE NE VAI A CASA...COME NULLA FOSSE..... chissa' QUALE GRAN TORTO avra' avuto questa povera bestiola.....QUALE GIGANTISSIMO AFFRONTO ti avra' mai fatto.....oppure SOLO per DIVERTIMENTO ???? PER NOIA ????'
2018-11-07 14:48:59
probabilmente a qualche cacciatore non serviva piu questa povera bestia
2018-11-07 14:41:51
Povera piccola.
2018-11-07 15:40:00
Quanta tristezza e compassione per questo povero animale abbandonato perche'forse non serviva piu' a cacciare in quanto magari non piu' adatto. Attraverso il microchip individuare il proprietario che molto probabilmente e' anche autore di un'azione cosi' infame.