Giovedì 11 Ottobre 2018, 11:57

Blitz nella casa dei bracconieri, trovato un pericoloso arsenale

PER APPROFONDIRE: armi, bracconieri, selva di cadore
​Blitz nella casa dei bracconieri,  trovato un pericoloso arsenale
SELVA DI CADORE - Arsenale di armi clandestine nascosto in una casa a Selva. È stato scoperto al termine dei controlli della polizia provinciale, che stava eseguendo un'attività anti-bracconaggio e che aveva accertato che nella zona di una casa disabitata c'erano movimenti strani. E, alla fine, le indagini dei carabinieri delle stazioni di Caprile e Arabba hanno portato al blitz nell'abitazione e alla denuncia successiva a piede libero per detenzione e porto di armi clandestine di due agordini. Si tratta di Paolo Zuliani di Selva di Cadore e Primo Porta di Agordo, di 49 e 55 anni, privi sia di porto d'armi che, di conseguenza, di licenza di caccia. Ieri in paese non si parlava d'altro.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Blitz nella casa dei bracconieri, trovato un pericoloso arsenale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-10-11 15:30:10
Mi rattrista che nel 2018 , gente della mia età , sia ancora dedita a attività di bracconaggio . Non so quanti animali abbiano ucciso ma, una volta appurato, spero paghino profumatamente .
2018-10-12 16:47:07
a PIEDE LIBERO...continuate cosi' POLITICANTIIIII !!! CON LEGGI ASSURDE e provvedimenti sanzionatori/punitivi ancora piu' incomprensibili ! VERGOGNA SENZA FINE.
2018-10-12 16:44:56
potrebbero finire a piede libero