Giovedì 11 Ottobre 2018, 10:17

Foto scioccanti della Pediatria, la denuncia: «Condizioni invivibili»

PER APPROFONDIRE: disagi, emergenza, foto, padova, pediatria
Foto scioccanti della Pediatria,  la denuncia: «Condizioni invivibili»

di Federica Cappellato

PADOVA «Lo stato attuale della Pediatria non solo disattende i principi enunciati nella Carta dei Diritti del Bambino in Ospedale, ma non permette neppure un riconoscimento obiettivo delle eccellenze mediche che offre, generando e amplificando così quelle emozioni negative come l'ansia, l'angoscia, il panico, la depressione, presenti naturalmente in chi è costretto a vivere in ospedale e a subire l'ospedale».
È un quadro realistico quello tracciato dal Forum delle Associazioni amiche della Pediatria di Padova (quattordici, tra le quali la famosa Fondazione Salus Pueri, a rappresentare le famiglie di bimbi ricoverati, dai cardiopatici ai nefropatici, dai neurologici ai reumatici, dai metabolici ai terminali) che ha steso un corposissimo report di 43 pagine che fotografa l'esistente e suggerisce poderose, non più procrastinabili migliorie.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Foto scioccanti della Pediatria, la denuncia: «Condizioni invivibili»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-10-11 15:46:23
ansia, angoscia, panico e depressione presenti naturalmente in chi è costretto a vivere in ospedale e a subire l'ospedale non si guariscono con "il pomata" ... Servono, nel pubblico, cure manageriali radicali volte a diffondere modelli di eccellenza, e nel Nord Est non mancano certo, a tutte le strutture ospedaliere efficientandone l'erogazione dei servizi al cittadino e parimenti la sostenibilità operativa (e non solo economica) del personale dipendente.
2018-10-11 15:21:29
ma come vi permettete di infangare una delle eccellenze della sanita' di sua santita' zaia primo?
2018-10-11 15:02:20
Sono riusciti a distruggere tutta la sanità pubblica in favore di quella privata, qui a Verona e provincia tanti medici pubblici si sono dimessi per andare a lavorare in Emilia Romagna o in Trentino - altroché le balle dell eccellenza veneta i medi sono bravissimi ma il governatore e gli amministratori della sanità fanno schifo.
2018-10-11 13:08:18
lavorando in zona... quando arriva brillantina si fanno in 4 per fare le righe sulla strada e a limitare gli accessi ai parcheggi come ad esempio alle zone di radioterapia cosi da farli trovare a loro agio con le famose auto blu, poi nei giorni sucessivi ritorna la solita fiera del prosciutto con blocco totale del traffico in ospedale.
2018-10-11 12:08:13
Sanità veneta. Ma dal'altra parte che ci si vuole aspettare da chi presiede la Grande Regione Veneto con spirito elettoralistico e non gestionale? Ora i gestori del veneto hanno per i prossimi dieci mesi l'incombenza e l'onere (a carico mio), di portare a cortina le olimpiadi. E i bambini ammalati come tutta la sanità veneta....che stiano buoni e non scoccino. Tanto, non sono un argomento per rivincere le elezioni. Vuoi mettere il terrorizzare i veneti parlando degli immigrati; non c'è paragone.